Obi Konbu, Issey Miyake, 21_21 Design Sight, Tokyo - Credits: Ph. Masaya Yoshimura
Obi Konbu, Issey Miyake, 21_21 Design Sight, Tokyo - Credits: Ph. Masaya Yoshimura
Obi Konbu, Issey Miyake, 21_21 Design Sight, Tokyo - Credits: Ph. Masaya Yoshimura
Obi Konbu, Issey Miyake, 21_21 Design Sight, Tokyo - Credits: Ph. Masaya Yoshimura
Obi Konbu, Issey Miyake, 21_21 Design Sight, Tokyo - Credits: Ph. Masaya Yoshimura
La borsa Obi
La borsa Obi
La borsa Konbu
News

Issey Miyake in mostra a Tokyo


La città di Tokyo omaggia Issey Miyake con la mostra Obi Konbu, visitabile presso la Gallery 3 del 21_21 Design Sight.

L’sposizione presenta le ultime creazioni del designer giapponese, Obi e Konbu appunto, entrambe frutto di un attento lavoro di ricerca e sviluppo sui nuovi materiali, da sempre al centro dell’attività del Miyake Design Studio.

La borsa Obi mutua il nome dalla fascia del kimono, di cui richiama la forma quando viene piegata. Un filo speciale che si indurisce con il calore viene utilizzato per lavorare a maglia il tessuto utilizzato per la borsa. Dopo essere stato tagliato e cucito, viene piegato e pressato a caldo. La borsa è declinata nei colori della tavolozza giapponese 'Urushi (lacca) – rosso', 'Urushi-black' e 'Shikon (viola navy)'. Rettangolare una volta piegata, si trasforma in una sagoma voluminosa quando viene aperta.

Konbu è una borsa caratterizzata da una struttura morbida ma solida abbastanza da mantenere la sua forma tridimensionale. Viene lavorata a maglia con speciali filati sottili, trattati per ridursi a un quarto delle dimensioni originali e quindi tinti. Si tratta di un processo meticoloso e laborioso, che richiede una grande quantità di tempo e notevole abilità manuale.

A completare la mostra, in scena fino al 18 febbraio, un film che racconta il processo di produzione e un display dei vari componenti impiegati.