Credits: Courtesy of Kunsthalle
News

Konstantin Grcic, 25 anni di design tedesco

Alessandro Mitola

Il designer tedesco Konstantin Grcic celebra quest’anno i suoi 25 anni di attività. E lo fa con una rassegna ospitata presso la Kunsthalle di Bielefeld, intitolata Konstantin Grcic. Abbildungen.

Classe 1965, ha collaborato con alcune tra le più importanti aziende di settore, da Magis a Moroso, passando per Flos, Driade, Muji e molte altre.

Konstantin Grcic non ama etichette e definizioni, ma preferisce parlare di qualità. Qualità del design e del processo di pensiero che si porta dietro un progetto.

La mostra ospitata dal centro espositivo si configura attraverso un percorso inedito che esplora i principali progetti realizzati dal designer negli ultimi 25 anni, mettendoli in relazione con una selezione di opere appartenenti alla collezione del museo.

Tutti i progetti, visibili fino al prossimo 3 luglio, sono presentati su una serie di basamenti, elementi tipicamente museali e scultorei, per l’occasione reinterpretati da Grcic in chiave industriale, come fossero opere d’arte.

Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Konstantin Grcic. Abbildungen - Credits: Courtesy of Kunsthalle
Milano Design Week
Carl Hansen & Søn al Salone del Mobile 2016, tra icone e novità
Milano Design Week
Dodo presenta il paradiso dei sogni di Matteo Cibic
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento