Il piano a induzione di Lapitec, premiato con Archiproducts Design Award 2018
News

Il piano a induzione Lapitec si aggiudica l’Archiproducts Design Award


L’azienda trevigiana Lapitec è stata premiata con l’Archiproducts Design Award per il suo piano a induzione brevettato.

Sviluppato in collaborazione con l’Università di Padova, il progetto prevede l’installazione del piano a induzione direttamente sotto il top della cucina: un’innovazione tecnologica che unisce funzionalità e pulizia estetica per creare cucine al passo con i tempi.

«Questo premio è un riconoscimento importante di cui siamo orgogliosi perché testimonia il grande lavoro di ricerca e di innovazione sul nostro materiale», ha commentato Gino Sartor, Sales Area Manager di Lapitec. «La pietra sinterizzata a tutta massa Lapitec dimostra infatti caratteristiche che si prestano a portare un contributo notevole in termini di avanguardia per il mondo della cucina. Il materiale nasce da un concetto di innovazione, e su questo valore investiamo per guardare al futuro dei piani di lavoro e dei rivestimenti».

Il riconoscimento si somma al German Design Award, conseguito nel 2017, al Plus X Design e all’Iconic Award di quest’anno, insieme al premio Mediastars per la campagna di comunicazione creata insieme all’agenzia di comunicazione e marketing Gruppo icat.

News
Il primo store italiano di HAY, a Milano

Products
Women at work
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento