Lasvit Headquarters - Novy Bor
Lasvit Headquarters - Novy Bor
Lasvit Headquarters - Novy Bor
Lasvit Headquarters - Novy Bor
Lasvit Headquarters - Novy Bor
Lasvit Headquarters - Novy Bor
Lasvit Headquarters - Novy Bor
News

La nuova sede di Lasvit in Repubblica Ceca

Nella cittadina ceca di Nový Bor, a pochi chilometri dal confine tedesco, è stata inaugurata la scorsa estate la nuova sede di Lasvit, giovane azienda non convenzionale specializzata nella lavorazione del vetro e diventata celebre per le installazioni luminose che dialogano con l'aria, il suono, la luce.

Progettato dallo studio ceco OV-A fondato da Štěpán Valouch e Jiří Opočenský, il nuovo headquarter è un omaggio in piena regola alla tradizione vetraria della regione, coinvolgendo due edifici storici affacciati sulla piazza Palackého Square, abitati da mastri vetrai fin dal 18° secolo e ora ripensati in modo da enfatizzare la storia del luogo.

«La nuova sede è molto lontana dalla classica idea di ufficio, è un monumento alla nostra visione del mondo e un simbolo del nostro amore per la luce. Abbiamo scelto una struttura utilizzata dai vetrai già duecento anni fa e vi abbiamo dato nuova vita: una vita che si intreccia con il vetro e con le radici di questo mestiere così importante per questa zona, mostrando come i materiali tradizionali possano essere uniti al design moderno e alla tecnologia all'avanguardia», ha raccontato Leon Jakimič, presidente di Lasvit.

La struttura si compone di due edifici: uno – il più spettacolare - è interamente rivestito di piastrelle di vetro realizzate appositamente da Lasvit e ispirate alle tradizionali tegole di ardesia della regione, mentre l'altro è una piccola palazzina rivestita di piastrelle in cemento nero. L'architettura in vetro appare come un faro, che non solo illumina la città circostante ma che svolge anche una funzione simbolica.

«Il rapporto tra le due case, originariamente barocche, e la loro moderna incarnazione è molto interessante. Questi due edifici hanno una forma unica, sia all'interno che all'esterno: la casa nera è chiusa in se stessa, mentre quella di vetro è come una lampada che illumina la città. Spero che questo possa tradursi una nuova esplosione di fiducia nella produzione del vetro nella regione», ha commentato Štěpán Valouch dello studio OV-A.

Inoltre, durante la ristrutturazione, gli architetti hanno trovato una piccola sorpresa: un antico pozzo, che ora è diventato un elemento chiave degli interni. «Ogni giorno, durante i lavori, trovavo qualcosa di inaspettato, come il pozzo che abbiamo scoperto, o le travi marce, o anche l'incredibile approccio nel risolvere alcuni problemi», ha concluso Valouch.