Villa Savoye, Poissy, Francia, 1928 - Credits: Flickr - Ph. August Fischer
News

Le Corbusier nel patrimonio UNESCO con 17 edifici

L'UNESCO ha aggiunto alla lista dei siti patrimonio dell’umanità ben 17 opere progettate da Le Corbusier.

L’architetto svizzero scomparso nel 1965 è riconosciuto come una delle figure di riferimento della storia dell'architettura contemporanea e urbana.

I diciassette edifici selezionati coprono un arco temporale di 50 anni di attività e sono dislocati in sette Paesi: Francia, Svizzera, Belgio, Germania, Argentina, Giappone e India.

Nella gallery qui in basso, tutte le opere firmate da Le Corbusier aggiunte dall’agenzia delle Nazioni Unite all'elenco dei siti da tutelare.

Haus der WeissenhofSiedlung, Stoccarda, 1927 - Credits: Wikimedia Commons – Ph. Jaimrsilva
Cappella di Notre-Dame Du Haut, Ronchamp, Francia, 1955 - Credits: Flickr Ph - Sandra Cohen-Rose and Colin Rose
Convento Sainte-Marie de la Tourette, Eveux, Francia,1953 - Credits: Flickr - Ph. µµ
Maison La Roche-Jeanneret, Parigi, 1923 - Credits: Flickr – Ph. Leon4
Unité d’Habitation, Marsiglia, 1945 - Credits: Flickr - Ph. Yuichi Shiraishi
Maison Guiette, Anversa, 1926 - Credits: Flickr - Ph. ArcheoNet Vlaanderen
Villa Savoye, Poissy, Francia, 1928 - Credits: Flickr - Ph. August Fischer
Immeuble Clartè, Ginevra, Svizzera, 1930 - Credits: Wikimedia Commons - Ph. Grototoro
Cabanon, Roquebrune-Cap-Martin, Francia, 1951 - Credits: Wikimedia Commons – Ph. Tangopaso
Immeuble Molitor, Parigi, 1931 - Credits: Wikimedia Commons Ph. Sailko
Il Complesso del Campidoglio di Chandigarh, India, 1952 - Credits: Flickr - Ph. Chiara Facchetti
Maison de la Culture di Firminy, Francia, 1953-1965 - Credits: Flickr - Ph. Richard Weil
Villa Le Lac, Corseaux, Svizzera, 1923 - Credits: Wikimedia Commons – Ph. Mxbchr
Manufacture à Saint-Dié des Vosges ad Usine Duval, 1946 - Credits: Wikimedia Commons - Ph. Pymouss
Maison du Docteur, Curutchet La Plata, Argentina, 1949 - Credits: Wikimedia Commons - Ph. Pedro Paulo Palazzo
Cité Frugès, Pessac, Francia, 1924 - Credits: Flickr - Ph. Lesley
Museo nazionale di arte occidentale, Tokyo, 1954 – 1957 - Credits: Flickr - Ph. Yuichi Shiraishi
Places
A Tbilisi, il Teatro e Centro Espositivo dello studio Fuksas
News
Rimadesio e il design di Abitare Gonzaga 2016
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto
LightHenge illumina Milano Fall Design Week

LightHenge illumina Milano Fall Design Week

Per tutta la durata del mese di ottobre, l’installazione di suoni e luci firmata da Stefano Boeri per Edison illumina piazza XXV Aprile
Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Si intitola "Metropoli Novissima" e sarà visibile fino al prossimo 15 novembre presso il complesso Monumentale di San Domenico Maggiore di Napoli
Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Una settimana di incontri, talk, workshop e mostre sul rapporto tra design, politiche urbane, grafica e industria 4.0. Cosa vedere e perché