John J. Jenkin, nuovo CEO di Leucos USA
News

Chi è John J. Jenkin, il nuovo CEO di Leucos USA

«John J. Jenkin è il miglior manager, esperto nel settore dell’illuminazione e del design, che io abbia finora incontrato». Con queste parole Riccardo Candotti, Presidente di Leucos, ha commentato la nomina del nuovo CEO della divisione statunitense del marchio italiano specializzato nell’illuminazione decorativa in vetro.

Conosciuto nel settore come JJJ, John J. Jenkin ha un curriculum tempestato di esperienze a livello dirigenziale in alcune delle più prestigiose aziende internazionali dell’illuminazione e design. La nuova posizione presso Leucos è soprattutto un ritorno alle origini: la sua carriera è infatti cominciata proprio nel mondo dell’illuminazione decorativa collaborando con Luceplan e successivamente con Foscarini, in qualità di export manager.

Nel 2006, JJJ si è trasferito a New York per avviare un’attività distributiva in proprio collaborando con prestigiosi design brand italiani nel settore arredo e illuminazione. Attività che gli ha permesso di acquisire una profonda conoscenza del mercato Nord Americano, dove ha lavorato con Kartell USA, assumendo l’incarico di Executive Vice President, e successivamente di Italian Creation Group, fondo industriale di cui fanno parte Valcucine, Driade, FontanaArte e Toscoquattro, assumendo l’incarico di CEO. E oggi una nuova avventura nella sede in New Jersey di Leucos, con l’obiettivo di «mantenere il forte legame con la tradizione, la cura dei dettagli e la naturale propensione al lusso e di dare nuovo impulso al business oltreoceano».

Tra le altre cose, John J. Jenkin avrà il ruolo di Global Marketing Director nelle nuove strategie commerciali che riguarderanno l’Europa e l’Italia. Sotto la sua guida, sede statunitense e sede veneziana lavoreranno in sintonia e nel rispetto delle singole esigenze e possibilità che il mercato di riferimento può offrire, utilizzando un linguaggio comune per costruire una realtà aziendale coesa e unita verso un unico obiettivo di rinascita.