Miami, 2011 - Credits: Ljubodrag Andric
Miami, 2011 - Credits: Ljubodrag Andric
Miami, 2011 - Credits: Ljubodrag Andric
Cina, 2012 - Credits: Ljubodrag Andric
Cina, 2012 - Credits: Ljubodrag Andric
Cina, 2013 - Credits: Ljubodrag Andric
Cina, 2013 - Credits: Ljubodrag Andric
Pingyao, 2015 - Credits: Ljubodrag Andric
Pingyao, 2015 - Credits: Ljubodrag Andric
Pingyao, 2015 - Credits: Ljubodrag Andric
News

Gli scatti di Ljubodrag Andric in mostra presso La Triennale

Estate all’insegna della fotografia presso La Triennale di Milano, che nell’ambito della XXI Esposizione Internazionale, propone una selezione di quattordici fotografie di Ljubodrag Andric realizzate dal 2008 a oggi.

Paesaggi, muri, facciate e interni di edifici antichi e moderni. Questi gli oggetti di indagine del fotografo serbo.

Rigorosamente di grande formato, le immagini sono segnate dall’assenza della figura umana e da un impianto formale che, nonostante l’attenzione per il dettaglio realistico, trova le sue matrici nell’astrazione geometrica e in quella materica.

Ritratti come fossero affreschi, gli spazi sono esseniali e allo stesso tempo ricchi di particolari, privi di narrazione legata al contesto e al tempo storico di appartenenza: diventano motivo di riflessione sui concetti di limite, vuoto e assenza.

La mostra, in scena dal 3 agosto al 24 settembre, è curata da Demetrio Paparoni e accompagnata dal volume Ljubodrag Andric - Works 2008-2016 edito da Skira.