L'architetto Luigi Caccia Dominioni - Credits: Ph. Agostino Osio
News

Addio a Luigi Caccia Dominioni

L’architetto milanese Luigi Caccia Dominioni è morto all’età di 102 anni.

Nato nella città meneghina nel 1913 è stato uno dei grandi maestri dell’architettura italiana, brillante interprete della tradizione milanese e lombarda.

Il percorso professionale di Luigi Caccia Dominioni comincia subito dopo la laurea conseguita nel 1936 presso il Politecnico di Milano con l’apertura di uno studio in Porta Nuova insieme ai fratelli Livio e Piergiacomo Castiglioni, dedicandosi ad architettura di interni, design, progettazione industriale, concorsi e allestimenti per la Triennale.

Insieme all’architetto Ignazio Gardella fonda nel 1947 Azucena, azienda di arredi e oggetti di design. E nello stesso anno progetta Casa Caccia Dominioni in piazza Sant’Ambrigio 16, la casa di famiglia andata distrutta durante la guerra.

Figura di riferimento per i progettisti contemporanei, Luigi Caccia Dominioni ha scandagliato nel corso della sua attività il rapporto tra modernità e tradizione. Tra le sue opere più celebri a Milano ci sono i condomini di via Ippolito Nievo, il Convento di Sant'Antonio dei Frati Francescani, il quartiere San Felice, il palazzo delle cartiere Binda, gli edifici in corso Europa, il Condominio in piazza Carbonari, il palazzo per abitazioni e uffici in corso Monforte e la riqualificazione urbana di Piazza San Babila. E ancora la Facoltà di Agraria a Bologna, la Biblioteca Vanoni a Morbegno e il grattacielo di Parc Saint Roma a Monaco.

News
Sambonet e Lago: una partnership da gustare
Places
Cinque hotel di design a Venezia
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Ristrutturare casa: i suggerimenti di CasaFacile

Ristrutturare casa: i suggerimenti di CasaFacile

Dai pavimenti agli infissi, passando il soppalco e il bagno. Una guida utile per progettare e rinnovare casa
L

L'opera pubblica di Roberto Coda Zabetta a Portivy, in Bretagna

L'artista biellese ha realizzato un grande affresco utilizzando pigmenti organici. Marea dopo marea, il dipinto verrà assorbito dal mare
Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

La celebre seduta firmata dal progettista danese nel 1963 si rifà il look, optando per un connubio di pietra e compositi in fibra di carbonio
Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Si trova a Napoli, per la precisione nel quartiere di Chiaia, ed è costruito all’interno di una cava di tufo su sette livelli
Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Un’ossessione da collezionista per Batman. E per i mobili di Eileen Gray. Il più acclamato designer editoriale al mondo rivela le sue passioni e ispirazioni