Luigi Feltrin - Credits: Foto: Giovanni Gastel
News

Addio a Luigi Feltrin, fondatore del marchio Arper

Luigi Feltrin si è spento domenica 5 aprile all'età di 85 anni. La sua è una di quelle storie che hanno contribuito a rendere grande il design italiano, una storia di passione e dedizione per il proprio lavoro, di intuizione.

Nel 1989, a Monastier di Treviso, creò l'azienda Arper trasformandola negli anni in una realtà stimata in Europa e non solo, che oggi conta 260 dipendenti, 72 milioni di euro di fatturato, un export del 92% e 12 showroom nel mondo. Da azienda produttrice di mobili, Arper è diventata un marchio di design con una diffusione internazionale. Merito di un approccio progettuale focalizzato sull'equilibrio tra estetica e usabilità, da cui nascono sedute, tavoli e complementi di arredo per la collettività, il lavoro e la casa.

Amatissimo dalla famiglia, Luigi Feltrin è stato fino all'ultimo una presenza quotidiana in azienda. Così lo ricorda il figlio Claudio, oggi presidente della società: «Con mio fratello Mauro e mio figlio Giulio abbiamo potuto lavorare al fianco di mio padre in azienda. Io più di tutti, e per questo mi sento molto fortunato: questi quarantotto anni mi hanno arricchito in modo impagabile, perché con un maestro così non puoi che migliorare».