Mactan-Cebu, il secondo aeroporto più importante delle Filippine, sarà il primo in Asia interamente realizzato in legno lamellare
Per la realizzazione, l'azienda Rubner Holzbau produrrà 4.500 m³ di legno lamellare
News

Un aeroporto in legno lamellare

Un aeroporto interamente in legno lamellare? È la sfida raccolta da Rubner Holzbau, azienda del gruppo Rubner specializzata in grandi opere in legno, per la realizzazione del terminal passeggeri dell’Aeroporto Internazionale di Mactan-Cebu, nelle Filippine.

L’ispirazione per il progetto arriva direttamente dalle forme delle canoe bangka appartenenti al patrimonio culturale locale: lunghe travi di 23 metri in legno lamellare si intrecciano dando vita alla struttura portante ondulata del tetto a botte che ricoprirà i 65mila metri quadri di superficie del terminal

I vantaggi del legno lamellare sono molteplici: è un prodotto nuovo, realizzato su scala industriale attraverso un procedimento tecnologico di incollaggio a pressione che riduce i difetti propri del legno massello. In secondo luogo si tratta di un materiale composito costituito essenzialmente di legno naturale, di cui mantiene i pregi come l'elevato rapporto tra resistenza meccanica e peso, e il buon comportamento in caso di incendio: non collassa e tende a bruciare in modo controllato.

Le travi lamellari sono caratterizzate da una forte capacità di carico, superiore anche a quella degli elementi in legno massello di cui hanno superato limiti dimensionali e funzionali. Sono elementi alternativi nel settore dell’edilizia capaci di garantire proprietà antisismiche superiori di 4 ordini di grandezza rispetto a cemento e acciaio.

Il nuovo terminal, il cui completamento è previsto entro giugno 2018, triplicherà la capacità di gestione dell'aeroporto di Mactan-Cebu dagli attuali 4,5 milioni di passeggeri all'anno, al traguardo dei 12,5 milioni.

News
Danza e video oltre la terza dimensione
Products
Lumio, la lampada a forma di libro
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La ceramica che scommette sull’innovazione

La ceramica che scommette sull’innovazione

Nel cuore del distretto di Sassuolo, Marazzi Group inaugura uno stabilimento ad alta automazione. Dove l’ingegno visionario dei designer si trasforma in realtà
Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Un progetto suggestivo a tema natalizio, che prende forma attraverso una duplice scenografia luminosa visibile fino al prossimo 6 gennaio
L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

Un’opera site-specific che prende forma sulla copertura de L’Illa Diagonal, edificio progettato da Rafael Moneo e Manuel de Solà-Morales
La casa-museo di Tony Salamé

La casa-museo di Tony Salamé

A Beirut, ospiti dell’imprenditore nel retail di lusso e creatore della Aïshti Foundation, Tony Salamé. Che ha fatto della ricerca della bellezza una ragione di vita. E del collezionismo d’arte contemporanea una missione
I 240 anni del Teatro alla Scala

I 240 anni del Teatro alla Scala

Una mostra per ripercorrere l’evoluzione del Teatro e della città di Milano, dal XVIII ad oggi. Con il progetto di Italo Lupi, Ico Migliore e Mara Servetto