Caos, Mathery - Credits: Ph. Claudia Zalla
Caos, Mathery - Credits: Ph. Claudia Zalla
Caos, Mathery
Caos, Mathery
Matteo Sangalli ed Erika Zorzi, alias Mathery
News

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Dopo il designer francese Philippe Tabet e la designer napoletana Astrid Luglio è la volta di Mathery Studio, duo creativo italiano di base a New York composto da Erika Zorzi e Matteo Sangalli, che concluderà la trilogia espositiva Ordine, Disordine, Caos.

Con la curatela di Davide Fabio Colaci + Simona Flacco e Riccardo Crenna di Simple Flair, in collaborazione con Arper, il progetto ha coinvolto tre giovani designer chiamati a raccontare la dimensione contemporanea attraverso i tre diversi temi suggeriti dal titolo.

Il terzo ed ultimo capitolo inaugurerà il prossimo 31 gennaio presso The Box, in piazza Bertarelli a Milano. Per l’occasione il duo ha interpretato il tema del caos attraverso "l’azione del saltare come movimento liberatorio e l’inaspettata fusione del design con il calore e il potere calmante delle mura domestiche, creando un oggetto apparentemente famigliare e allo stesso tempo inaspettato. L’oggetto sarà quindi una rivisitazione del classico tappeto, su cui saltare, divertirsi e sfogarsi in modo scoordinato”.

 

 

Places
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv
News
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017

You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi