Il First Art Nouveau: 12 appartamenti costruiti nel 1935
Il First on 8th: luxury boutique building disegnato da Edward Nolan e costruito nel 1937
Il First on Jefferson: 8 units costruite nel 1936, considerati un'icona art déco
Il First On Jefferson del 1936
La Jacuzzi Relax Area sul retro del First on Lincoln: costruito nel 1925 nella variante Mediterranean dell art déco
Mix di arte e design per il First on Penn, costruito nel 1938 ad opera di Lawrence Murray Dixon
L'esclusivo First SoFi costruito tra Ocean Drive e Collins Avenue sulla 3nd Street nel 1926
News

Miami: 100 anni di architettura all’Art Déco District

Laura Barsottini

Miami Beach è famosa per vari motivi, inutile negarlo. Pochi, però, sanno che conserva eleganti quartieri storici che rappresentano la più ampia collezione architettonica Art Déco meglio conservata al mondo. Quest'anno la città festeggia il Centennial Festival Celebration: tra l'altro, un'occasione speciale per riscoprire gli edifici costruiti tra gli anni 20 e 30 da architetti come Henry Hohauser, Lawrence Murray Dixon ed Edward Nolan e restaurati a partire dagli anni 70 dall'ente delle Belle Arti locale e da privati come il First: The Real Estate, società di consulenza specializzata negli investimenti immobiliari cittadini.

Da Ocean Drive a Collins Avenue, da Lincoln Road fino a Espanola Way, proprio nel cuore dell’Art Déco District di Miami si susseguono, immersi nelle suggestive atmosfere amarcord del Grande Gatsby, gli hotel, gli appartamenti e altri splendidi edifici costruiti tra il 1920 e il 1940.

Uno dei complessi di maggiore pregio è il First Art Nouveau: l'esterno dell'edificio risale al 1935 e mantiene inalterato lo stile originario, mentre gli interni rispondono ai più attuali trend del design contemporaneo.

Situato in posizione strategica First on 8th è un luxury boutique building del 1937 ed è stato disegnato da Edward Nolan, uno dei più importanti nomi dell’architettura degli anni 30 e 40, che ha progettato diversi edifici e boutique hotel tra Miami e Coral Gables. Impreziosito da importanti decorazioni in stucco tipiche dell’epoca, appartiene alla più vasta collezione di building Art Déco esistente al mondo, iscritta nel National Register of Historic Placet e protetta dalla Miami Design Prevention League.

Se il First on Penn è, invece, un building la cui data di costruzione risale al 1938 a opera dall’architetto L. Murray Dixon, il First SoFi, splendido esempio di art déco costruito nel 1926, è stato completamente ristrutturato riuscendo a conservare il fascino e la tipicità di un tempo.

Il First on Jefferson, del 1936, è considerata una vera e propria icona art déco con le sue forme sinuose e tondeggianti, mentre il First on Lincoln, edificato nel 1925 al corner di Lincoln Road, la via dello shopping per eccellenza, si caratterizza per il fascino del Mediterranean Déco.

Storytelling
Vetro: 5 progetti firmati dai più importanti progettisti
Places
Burlington Arcade di Londra: ristrutturato il tempio dello shopping
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento