Axor One, il miscelatore per doccia disegnato dallo studio Barber & Osgerby
Serif
Bollitore elettrico e tostapane, entrambi disegnati da Naoto Fukasawa per Muji
Pan 999, la collezione di utensili da cucina disegnata da Tobia Scarpa per San Lorenzo
BeoSound Moment, l'impianto musicale progettato dallo studio Frackenpohl Poulheim per Bang & Olufsen
News

I migliori progetti premiati da Wallpaper

Alessandro Mitola

Il 2016 si apre con una nuova lista di vincitori del Wallpaper Design Award, il premio istituito dalla prestigiosa rivista britannica. La giuria capitanata da Eddie Redmayne, Patricia Urquiola, Konstantin Grcic, David Adjaye, George Lois e Delfina Delettrez ha incoronato i progetti più interessanti nati nell’ultimo anno, che rappresentano l’eccellenza nel campo del design. Ad aggiudicarsi il premio per la categoria Best Domestic Design sono i progetti firmati da Tobia Scarpa, dai fratelli Ronan & Erwan Bouroullec, dal designer giapponese Naoto Fukasawa, insieme agli studi di progettazione Frackenpohl Poulheim e Barber & Osgerby.

Axor One - Presentato in occasione dell’edizione 2015 del London Design Festival, Axor One è un miscelatore per doccia messo a punto dallo studio di progettazione Barber & Osgerby. La sua peculiarità risiede nell’intuitivà e nella funzionalità progettuale. Con un solo pannello consente di tenere sotto controllo tutte le opzioni doccia: il quadrante centrale può essere ruotato per regolare la temperatura, mentre il flusso dell’acqua può essere gestito attraverso una serie di tasti contrassegnati con specifiche funzioni.

Serif - Quando Samsung ha chiesto ai fratelli francesi Bourellec di progettare un nuovo televisore, il duo ha pensato bene di prendere le distanze dai prodotti attualmente in commercio, sobri e ultrasottili. Il risultato è Serif, un solido televisore che si fa spazio con fierezza nell’ambiente domestico, come un vero e proprio complemento d’arredo.

Bollitore e tostapane - Due oggetti di uso quotidiano reinterpretati da Naoto Fukasawa per Muji. Un bollitore elettrico e un tostapane dal design semplice ed equilibrato, che incarnano alla perfezione la filosofia del brand giapponese.

Pan 999 - Una collezione di utensili da cucina che unisce argento e ferro nata dalla collaborazione tra il designer Tobia Scarpa e il marchio San Lorenzo. Pan 999 esplora le proprietà dell’argento puro nell’ambito della cucina, consentendo prestazioni ottimali e garantendo maggior efficienza igienica.

BeoSound Moment – Nuovo arrivato in casa istemBang & Olufsen, BeoSound Moment è un impianto musicale intelligente in grado di integrare musica e i servizi di streaming in un'unica soluzione, il tutto rigorosamente wireless. Per lo studio del prodotto, il marchio danese si è affidato allo studio Frackenpohl Poulheim, che ha saputo progettare un sistema elegante e raffinato.

News
Stile nordico, ecco il pavimento effetto pietra
News
Olivetti Design Contest, il concorso per aspiranti designer
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto