Andrea Crosa - Suburban Gulliver, 2006 - Credits: Collezione dell'artista Courtesy CACTicino
Fortunato Depero - Varese, 1938 - Credits: Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto Fondo Depero
Jean-Michel Basquiat - Untitled, 1981 - Credits: Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto Deposito Eredi Alessandro Grassi
Tullio Crali - Le forze della curva, 1930
Fischli & Weiss - Airport, 1990 - Credits: Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto Deposito Eredi Alessandro Grassi
Mario Duse - Bozzetto pubblicitario per Pirelli, 1935-37 ca. - Credits: Mart, Archivio del ë900, carte Duse
Filippo Romoli - Acqui. Concorso di eleganza per automobili, 1933 - Credits: Eredi Romoli, in comodato presso Wolsoniana - Palazzo Ducale, Fondazione per la cultura, Genova
News

Il culto dell’automobile nel XX secolo

Fino al prossimo 10 giugno, il Mart di Rovereto celebra l’universo dell’automobile, emblema del Novecento nonché protagonista della trasformazione del paesaggio urbano e dello stile di vita nel corso del secolo.

Dal mito futurista fino a diventare un vero e proprio status symbol, l’automobile è stata immortalata da artisti attraverso dipinti, opere di grafica pubblicitaria, ritratta in scatti fotografici, ma anche raccontata attraverso scritti e lettere.

La mostra Animali Metallici. Il culto dell'automobile nel XX secolo, curata da Nicoletta Boschiero e Federico Zanoner, ne racconta l’evoluzione attraverso una selezione di fotografie, illustrazioni, materiali pubblicitari e stampe provenienti dall’Archivio del ’900 del Mart.

Numerose le testimonianze degli artisti futuristi: non mancano le opere di Fortunato Depero, che ha esaltato le industrie automobilistiche nazionali e il relativo indotto, da Fiat ad Alfa Romeo, passando per Isotta Fraschini, Ansaldo e Pirelli. Fino ad arrivare alle opere dell'artista newyorkese Jean-Michel Basquiat, dell’illustratore e cartellonista Marcello Dudovich e di Mario Duse, futurista nei primi anni Trenta e autore poco dopo di una vasta campagna pubblicitara Pirelli.

Milano Design Week
Un tram tutto rosa firmato Cristina Celestino
Milano Design Week
Fuorisalone 2018: gli appuntamenti di Whirlpool e Hotpoint
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi