News

5 mostre da non perdere a maggio

In Italia come in Europa e negli Stati Uniti, il mese di maggio è costellato di manifestazioni dedicate al design.

Un'occasione unica per scoprire le infinite sfaccettature del design contemporaneo ma anche per riflettere sulle sue risposte alle nuove tecnologie e alle trasformazioni della vita quotidiana.

Da New York a Venezia, fioriscono festival e rassegne che presentano le realtà più interessanti nel settore dell'arredamento, raccontando il loro intreccio con l'arte, il cinema e l'architettura.

Ecco i cinque appuntamenti che abbiamo selezionato.

La release di Fritz Hansen al 3 Days of Design di Copenhagen - Credits: Fritz Hansen
La release di Fritz Hansen al 3 Days of Design di Copenhagen - Credits: Fritz Hansen
Alexander Mueller al Designjunction + Dwell - Credits: AARA
Buster + Punch al DesignJunction + Dwell - Credits: Buster + Punch
I tessili di IOTA al DesignJunction + Dwell - Credits: IOTA
Forest+Found al Clerkenwell - Credits: Forest&Found
Fedrigoni al Clerkenwell Design - Credits: Fedrigoni
La Biennale Architettura e il Milano Film Festival - Credits: Milano Film Festival
BOFFI al D'Days - Credits: BOFFI
Thierry Deleforge al D'Days - Credits: Thierry Deleforge

Designjunction + Dwell

  • Dove: New York
  • Quando: dal 13 al 15 maggio

Come ogni anno, sono tanti gli eventi che affollano la design week newyorkese. Uno di questi è DesignJunction + Dwell, la prima partnership tra la fiera internazionale di design e il magazine newyorkese, che vuole riportare l'attenzione sul rapporto tra le necessità dell'uomo moderno e le nuove frontiere del design e dell'architettura. Gli spazi dell'ArtBeam di Chelsea si convertiranno in un luogo di dibattito e scoperta, che ospiterà workshop e seminari e nel quale verranno presentate le avanguardie del design contemporaneo con una selezione di 20 brand selezionati per il loro carattere innovativo, come AARA, Buster + Punch, IOTA e Cuero Design.

3 Days of Design

  • Dove: Copenhagen
  • Quando: dal 26 al 28 maggio

72 ore di full immersion nel design scandinavo, per scoprire le aziende che l'hanno reso conosciuto nel mondo e le realtà emergenti che ne stanno scardinando i caratteri. Tutto questo è 3daysofdesign, la fiera-evento che ogni anno fotografa la scena del design danese dando stimolo a sinergie e collaborazioni con l'industria internazionale dell'arredamento. A partecipare all'edizione di quest'anno saranno brand storici come Republic of Fritz Hansen™, che presenterà una nuova versione della poltroncina Drop creata nel 1958 da Arne Jacobsen, ma anche marchi più giovani ma già cult come MUUTO e nuovi progetti come &SHUFL, azienda che ha ricevuto il premio per l'innovazione durante i Design Awards del 2015.

Clerkenwell Design Week

  • Dove: Londra
  • Quando: dal 24 al 26 maggio

Per tre giorni, il celebre quartiere londinese si trasformerà nel cuore pulsante del design britannico e non solo. Giunto alla settima edizione, il festival di Clerkenwell si focalizza quest'anno sul (ri)utilizzo dello spazio pubblico, aprendo le porte a nuove location da cui osservare i cambiamenti del distretto e della città. Otto luoghi pubblici diventeranno il palcoscenico delle opere di designer sia britannici che internazionali, come gli artisti del legno Forest+Sound e l'azienda italiana Fedrigoni.

My Art Guides: Venice Meeting Point

  • Dove: Venezia
  • Quando: dal 26 al 28 maggio

Cosa nasce dall'incontro tra cinema, architettura e design? In occasione della 15esima Biennale di Architettura, la casa editrice e agenzia di comunicazione Lightbox organizza, insieme a Milano Design Film Festival e con la media partnership di Icon Design, una tre giorni di corti, proiezioni e dibattiti sul tema della rappresentazione cinematografica dello storytelling di architettura e design. Al Circolo degli Ufficiali della Marina Militare, MDFF presenterà una selezione di lavori provenienti da tutto il mondo, tratta dall'iniziativa milanese Festival on Festival creata in collaborazione con la XII Triennale di Milano, oltre ad alcune opere inedite italiane come "Amare Gio Ponti", di Francesca Molteni, e "B&B Italia: la poesia nella forma. Quando il design incontra l'industria", di Beatrice Corti.

D'Days

  • Dove: Parigi
  • Quando: dal 30 maggio al 5 giugno

Il titolo è eloquente: r/evolution. E l'edizione di quest'anno parte proprio dalla dicotomia tra evoluzione e rivoluzione per riflettere sulla tendenza insita nel design di accompagnare l'evoluzione dell'uomo, offrendo soluzioni per la vita quotidiana che si facciano portatrici del cambiamento. Il fil rouge che accomunerà gli eventi del festival sarà dunque la scoperta dei marchi e dei giovani designer che con il proprio lavoro cercano di dare forma al futuro. Tra i partecipanti, anche alcuni nomi celebri del design italiano come Boffi, Molteni&C e Cappellini, oltre a progetti innovativi come quello del designer francese Thierry Deleforge, dell'artista Daan Roosegaarde o del duo creativo Manuel Volmar e Eric Gizard.

Places
CSAC, il Centro Studi e Archivio della Comunicazione
News
Missoni: The Art of Colour
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”