Il National Building Museum - Credits: Foto: Museum Staff
Mattone con l'impronta di un manzo. American Brick Collection, donato da Raymond Chase. - Credits: Courtesy of National Building Museum
Disegno architettonico dell'H.B. Gentry Building, Bloomington, Indiana. Northwestern Terra Cotta Company, 1907, donato da Edward J. Mertes. - Credits: Courtesy of National Building Museum
Disegno architettonico, elefante dal Birks Building, Winnipeg, Manitoba, Canada. Northwestern Terra Cotta Company, 1914, donato da Edward J. Mertes. - Credits: Courtesy of National Building Museum
Maquette di gufo della Chicago Public Library. - Credits: Courtesy of National Building Museum, Kaskey Studio.
Schizzo dello scultore Heinz Warneke, XX secolo. Collezione della Washington National Cathedral Construction Archives Collection. - Credits: Courtesy of National Building Museum
Disegno architettonico, Birks Building, Winnipeg, Manitoba, Canada. Northwestern Terra Cotta Company, 1914. Donato da Edward J. Mertes. - Credits: Courtesy of National Building Museum
Pecora meteorologica, L.W. Cushing & Sons, Waltham, MA, 1883. - Credits: Courtesy of National Building Museum
News

Il regno animale e l’architettura al National Building Museum

È un'immensa Wunderkammer zoologica la nuova mostra del National Building Museum di Washington.

Con oltre 320.000 manufatti in esposizione, Animals, Collected (dal 20 aprile fino alla primavera del 2020) vuole raccogliere gli esempi più significativi di oggetti architettonici ispirati al regno animale, dall'antichità fino a oggi. Da secoli, infatti, leoni, tigri, grifoni e altre specie animali – sia mitologiche che reali - sono gli elementi decorativi di edifici, chiese e monumenti in tutto il mondo. A volte trascurate dagli sguardi di visitatori e passanti, queste statue e sculture diventano ora protagoniste di una mostra che per la prima volta le mette al centro di una riflessione sul rapporto tra il regno animale e la produzione artistica e architettonica.

Trascendendo epoche, luoghi e confini geografici, la mostra presenta materiali bidimensionali e tridimensionali che invitano a osservare con sguardo più attento gli edifici che vediamo tutti i giorni. Nello specifico, Animals, Collected si chiede: perché sono stati raffigurati alcuni animali (e non altri) per un determinato edificio?

Tra le opere in esposizione, alcuni schizzi di Heinz Warneke provenienti dalla Washington National Cathedral, le sculture dell'artista Raymond Kaskey, i disegni architettonici della Northwestern Terracotta Company di Chicago e stampi in gesso provenienti da tutto il mondo.