Vista aerea dell'intervento "Corte Verde" - Credits: Stefano Boeri Architetti, Arassociati Studio di Architettura
Corte Verde, Milano - Credits: Stefano Boeri Architetti, Arassociati Studio di Architettura
Corte Verde, Milano - Credits: Stefano Boeri Architetti, Arassociati Studio di Architettura
Corte Verde, Milano - Credits: Stefano Boeri Architetti, Arassociati Studio di Architettura
News

Una corte verde sul Naviglio di Milano, firmata Stefano Boeri

Sarà un piccolo bosco verticale, o meglio, una Corte Verde quella che andrà a riqualificare via San Cristoforo a Milano, nell’area al centro del cosiddetto Quartiere della Creatività, nella zona sud-occidentale della città.

A firmare il progetto sarà Stefano Boeri Architetti in partnership con Arassociati Studio di Architettura, l’impresa Edillombarda S.p.A. e lo studio per il paesaggio AG&P.  

«Una casa a corte come nella trazione lombarda, al centro di uno spazio verde che collega due parti di città oggi separate. Il nostro progetto per San Cristoforo è un omaggio a Milano, alla forestazione urbana e al sistema delle acque che solcano il nostro territorio», spiega Stefano Boeri.

Il progetto Corte Verde si configura come un unico edificio con altezza crescente che integra l'elemento vegetale come materiale attivo dell'architettura. Il volume si sviluppa attorno a una corte aperta e culmina in una cuspide puntata verso nord, in direzione di Piazza Napoli. A sud l'impianto si allarga in un grande giardino pubblico collegato con il sistema dei navigli e in relazione visiva con il borgo di San Cristoforo.

Le tre facciate principali sono ritmate da un sistema alternato di balconi, che accolgono piante e alberi ad alto fusto, mentre sul lato interno alla corte una trama di logge genera una “scacchiera” di pieni e di vuoti. La copertura dell’architettura sarà interamente rivestita da pannelli fotovoltaici a elevate prestazioni energetiche che «definiscono anche un tema espressivo e cromatico di grande impatto».

News
Design e architettura: le mostre dell'estate
News
Torna Demanio Marittimo, la maratona culturale in riva al mare
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento
Salone Satellite: la 22esima edizione

Salone Satellite: la 22esima edizione

In concomitanza con il Salone del Mobile, torna con la sua 22esima edizione il palcoscenico dedicato ai designer in erba. Con un focus sul rapporto tra progetto e alimentazione
La vetreria si trasforma in un ristorante, a Murano

La vetreria si trasforma in un ristorante, a Murano

Nasce Versus Meridianem, una nuova meta gastronomica caratterizzata da interni in stile industriale, tra pareti e pilastri in cemento armato a vista