Credits: Nendo, Stairway House. Photo Takumi Ota
Credits: Nendo, Stairway House. Photo Takumi Ota
Credits: Nendo, Stairway House. Photo Takumi Ota
Credits: Nendo, Stairway House. Photo Takumi Ota
Credits: Nendo, Stairway House. Photo Takumi Ota
Credits: Nendo, Stairway House. Courtesy Nend
News

Vivere attorno a una scala: la Stairway House di Nendo a Tokyo

Connette ed espande il volume abitativo la scala della Stairway House, abitazione privata destinata a due nuclei familiari (e otto gatti) ultimata da Nendo nella quiete di una zona residenziale di Tokyo. La volontà di preservare un albero di cachi, collocato nel lotto e considerato una memoria delle precedenti generazioni, ha spinto i progettisti dello studio fondato da Oki Sato verso una parziale occupazione dello stesso.

Cortile e casa risultano in dialogo grazie alla monumentale scala, i cui gradini nascono al di fuori dell'edificio, finendo poi per attraversarlo completamente. Concepita non solo come elemento in grado di connettere un livello e l'altro, la scala assolve a una serie di funzioni attive: è al suo interno che sono stati collocati i servizi igienici e un'ulteriore rampa; è lungo il suo asse trasversale che prende forma il sistema del verde indoor (il giardinaggio è una delle passioni della committenza); è grazie ad essa che vengono assicurati il collegamento ma anche l'indipendenza tra le due famiglie. Non solo: come sottolinea lo studio in una nota, la scala «collega l'interno al cortile, mira ad espandersi ulteriormente per unire i dintorni e la città, collegando la strada che si estende verso sud sul livello del suolo e all’esterno attraverso la parte superiore che si presenta come una specie di serra».

Gli interni incarnano l'estetica giapponese contemporanea, restituendo un gusto asciutto ed essenziale, mitigato dal verde. Alla coppia più anziana è stato riservato il primo piano; quella più giovane e la bambina occupano gli altri due livelli, per una scelta dettata da ragioni di accessibilità e mobilità.