Caracol Design Studio | Milano | Bilbo - Credits: Open Design Italia
News

New Shapes of Made in Italy: il design italiano sbarca a Budapest

Mariacristina Ferraioli

La mostra New Shapes of Made in Italy di scena fino al 20 ottobre all'Istituto Italiano di Cultura di Budapest espone 15 giovani designer italiani.

La mostra è a cura di Open Design Italia, una piattaforma indipendente per la promozione della creatività e un incubatore di talenti. Dal 2010, Open Design Italia seleziona creativi attraverso un concorso internazionale, aperto a giovani designer sia italiani che stranieri.

New Shapes of Made in Italy nasce dalla volontà di creare un network internazionale per la creatività italiana, soprattutto legata al design autoprodotto o di piccola serie.

In mostra sono esposti lavori che rappresentano il tema della preziosità sia per i materiali utilizzati sia per la modalità di ricerca adoperata.  

I designer selezionati per la mostra sono: Arago design, Art, Arturonoce, Federica Bubani, Caracol Design Studio, Emmedi.design, Franco Catalini, Massimo Marcelli, Peralia, Tania Marta Pezzuolo, Re-find, Sotteranea Officina Sperimentale, Tipo 00 design, Urge Design, Woodart Km Zero.

La mostra non si ferma a Budapest ma prosegue il suo viaggio in Europa. Il prossimo appuntamento sarà a Berlino presso l'Istituto Italiano di Cultura dal 9 gennaio al 3 febbraio 2017.

Emmedi.design | Bologna | Una Balena sul Muro - Credits: Davide Menis
Urge Design | Bologna | Ultravioletto - Credits: Open Design Italia
Art | Lecce | Kinu - Credits: Open Design Italia
Peralia | Milano | Zero Ossigeno Lamps - Credits: Open Design Italia
Credits: Open Design Italia
Tipo 00 design | Milano | Tipo 00 - Credits: Open Design Italia
Franco Catalini | Verona | Franco Catalini - Credits: Open Design Italia
Arturonoce | Bologna | Memories - Credits: Open Design Italia
Re-find | Bologna | Twist and Shout - Credits: Open Design Italia
Woodart Km Zero | San Pietro in Casale (Bologna) | Serie Stratigrafia - Credits: Open Design Italia
Credits: Open Design Italia
Federica Bubani | Faenza | Totidé - Credits: Open Design Italia
Sotteranea Officina Sperimentale | Torino | Sostanza - Credits: Open Design Italia
Tania Marta Pezzuolo | Roma | Marquise bag - Credits: Marion Leflour
Products
L’ufficio secondo Tom Dixon
News
IN Residence #10: a Torino un workshop per giovani designer
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi