Credits: Piscine Castiglione
Credits: Piscine Castiglione
Credits: Piscine Castiglione
Credits: Piscine Castiglione
News

Piscine Made in Italy alle Olimpiadi di Rio

Il made in Italy sbarca a Rio de Janeiro in occasione delle Olimpiadi 2016.

Proprio così, Piscine Castiglioni è protagonista della rassegna sportiva con 18 vasche, tra cui le piscine che ospiteranno le competizioni acquatiche.

L’azienda italiana ha fornito 2 piscine da 50 metri destinate al “Parque des Atletas”, che saranno utilizzate in fase di allenamento, una piscina da 50 metri in cui si terranno tutte le gare di nuoto e pallanuoto, e una piscina dedicata al riscaldamento degli atleti nell’Estadio Olimpico de Desportos Aquaticos.

Ma non è tutto, sono state installate altre due vasche, tra cui quella da 50 metri per le fasi di riscaldamento e le gare di nuoto sincronizzato nel Centro Aquatico Maria Lenk.

Le gare e le finali di nuoto e pallanuoto di questo importante evento mondiale si terranno in piscine Myrtha, fiore all’occhiello dell’azienda, con tecnologia esclusiva e brevettata, caratterizzata da un sistema modulare basato sull’utilizzo di pannelli in acciaio inox.

Non è la prima volta che Piscine Castiglioni partecipa a una kermesse sportiva di questo tipo: si tratta della quarta collaborazione nell’ambito dei Giochi Olimpici, che arriva subito dopo Atlanta (1996), Pechino (2008) e Londra (2012).

Roberto Colletto, Amministratore Delegato di Piscine Castiglioni, ha commentato: «Sapere che i più grandi nuotatori del mondo gareggeranno nelle vasche di Piscine Castiglione ci riempie di orgoglio ed è ancora una volta la dimostrazione che il know how e le competenze maturate in oltre 50 anni di storia hanno portato la nostra azienda a diventare punto di riferimento per le grandi competizioni di nuoto a livello internazionale».