Per quest'anno la sede della manifestazione è Palazzo Cavour, esempio del barocco settecentesco
Dal 6 all'8 Novembre Torino ospita Operae, il festival del design indipendente (courtesy press office)
L'obiettivo è far incontrare i creativi con aziende e media, per favorire il processo di crescita (qui una foto dell'edizione 2014)
Particolare di Palazzo Cavour
Curatrice dell'edizione 2015 è l'editor Angela Rui
News

Operae 2015, il festival del Design Indipendente

giulianamatarrese

Una piattaforma che unisce design e artigianato alla logistica, alla distribuzione e all'impresa: ritorna per la nuova edizione (la sesta) Operae, il festival del Design Indipendente, che quest'anno trova la sua sede nella cornice storica di Palazzo Cavour, a Torino, massima esponente dell'architettura barocca piemontese del Settecento.

In concomitanza con Artissima Art Fair e il festiva di musica elettronica ClubtoClub, sempre ospitati nella città sabauda, dal 6 all'8 Novembre i creativi selezionati potranno mostrare i loro prodotti ad artigiani, aziende e media, all'interno del progetto che per quest'anno si chiama "Qui/Ora. Sotto effetto presente", invito a ripensare con le proprie creazioni il tempo attuale. 

Curata dall'editor Angela Rui, per partecipare al processo di selezione è necessario inviare la propria candidatura entro il 18 Settembre all'indirizzo mail [email protected], scaricando il modulo di partecipazione dal sito www.operae.biz

I selezionati potranno così avere accesso allo spazio espositivo dove raccontare il proprio percorso ad una selezione di aziende italiane e internazionali, invitate a partecipare all'evento dalla Camera di Commercio di Torino, in collaborazione con l'Enterprise Europe Network

News
DimoreDesign: cinque designer e la storia di Bergamo
News
Scarpe di design in mostra a Londra
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”