Galerie Chastel Maréchal - 2018 edition
Nacho Carbonell Big Round Chandelier 1 (75/2018) 2018 - Credits: Courtesy of Carpenters Workshop Gallery
Jinye Console by Studio MVW Courtesy of BSL
Nwa-Mulamula chair Rich Mnisi - Credits: Credit Hayden Phipps Seating - Courtesy of Southern Guild
Marc Fish Ethereal Desk, 2018 - Credits: Courtesy of Todd Merrill Studio
Stanislaw Trzebinski Archeoflavus Tripartitus and Archeoflavus Pulchellus - Credits: Courtesy of Southern Guild
News

A Londra la tredicesima edizione della fiera PAD

Una fiera d'arte, di design d'autore, del gioiello e dell'antichità. Riassume tutto questo PAD London - in scena dal 30 settembre al 6 ottobre a Mayfair, Londra - e lo fa con una forte identità: quella di una raffinata kermesse dedicata ai collezionisti e agli addetti del settore, che raccoglie le creazioni più iconiche del presente e del passato.

Fondata nel 1997 a Parigi da Patrick Perrin, la fiera si è sviluppata poi a Londra, Ginevra e infine a Monaco, mantenendo però viva la sua personalità originaria.

Per questa edizione, saranno 67 le gallerie partecipanti, suddivise nelle otto sezioni fieristiche: 20th Century Design and Decorative Arts, Contemporary Design, Glass & Ceramics, Jewellery, Modern art, Sculpture, Antiquities e Tribal Art.

Tra le gallerie della sezione Contemporary Design, la Carpenters Workshop Gallery, Nilufar, Achille Salvagni, Fumi, Side Gallery e la Southern Guild Gallery, mentre per la sezione 20th Century Design and Decorative Arts parteciperanno gallerie come Dimore Gallery, Todd Merrill, Alexandre Guillemain, 88-Gallery e Modernity.

Da non perdere, il murale di Brecht Wright Gander e le sedie scultoree in legno di Marc Fish, vere e proprie opere d'arte, entrambi alla galleria Todd Merrill; i lavori in legno del designer fiorentino Francesco Perini, in scena da Fumi; i tavoli-architetture gioiello di Studio MVW per la Galerie BSL; le sculture ispirate alla flora marina di Stanislaw Trzebinsk e le sedute pop di Rich Mnisi, entrambi alla galleria sudafricana Southern Gild Gallery. Design d'autore e arte contemporanea si mescolano dando vita a creazioni visionarie, che innestano nuovi pensieri sulla creatività.