Piero Fornasetti mentre disegna nella vasca da bagno - Credits: Fornasetti
Piatti “Tema e Variazioni”. Porcellana. Dai primi anni ’50 ai giorni nostri - Credits: Fornasetti
Sedia Fornasetti “Lux Gstaad”. Legno. Stampato, laccato e dipinto a mano. 2009 - Credits: Fornasetti
Cassettiera Fornasetti “Palladiana”. Legno e ottone. Stampato e laccato a mano. 1951 - Credits: Fornasetti
“Arlecchino”. Tempera su carta. Piero Fornasetti, 1939 - Credits: Fornasetti
Paravento Fornasetti “Scaletta”. Legno. Stampato e laccato a mano. 1955 - Credits: Fornasetti
Piano tavolo Fornasetti “Tavola apparecchiata”. Legno. Stampato, laccato e dipinto a mano. Anni ‘50 - Credits: Fornasetti
Specchio Fornasetti “Optical”. Legno e quattro specchi convessi. Stampato e laccato a mano - Credits: Fornasetti
Piero Fornasetti con il suo vassoio “Braccio con moneta” - Credits: Fornasetti
Portacarta Fornasetti “Mani”. Metallo. Stampato, laccato e dipinto a mano. Bordo in ottone. Anni ’50 - Credits: Fornasetti
Dalla serie “Autoritratti”, Piero Fornasetti 1941 – 1954. China su carta - Credits: Fornasetti
Poltrona “Entomologia” dalla collezione “Baciamano” disegnata da Nigel Coates e Barnaba Fornasetti, 2014 - Credits: Fornasetti
Portaombrelli Fornasetti trompe l’oeil “Afgano”. Metallo. Stampato, laccato e dipinto a mano. Anni ‘50 - Credits: Fornasetti
Scrivania Fornasetti “Biglietti da visita”. Legno. stampato, laccato e dipinto a mano. Primi anni ‘50 - Credits: Fornasetti
Sedia boomerang Fornasetti “Leopardo”. Legno, stampato, laccato e dipinto a mano. Primi anni ’50 - Credits: Fornasetti
Trumeau Fornasetti “Architettura”. Legno e ottone. Stampato e laccato a mano. 1953 - Credits: Fornasetti
“Italia che vola” disegno per foulard. Primi anni ‘50 - Credits: Fornasetti
Vassoio Fornasetti “Profilo”. Legno. Stampato e laccato a mano. Primi anni ’50 - Credits: Fornasetti
News

Il design di Piero Fornasetti approda in Corea

Si intitola Fornasetti Practical Madness la mostra che vede per la prima volta protagonista il design di Piero Fornasetti in Corea presso gli spazi del Dongdaemun Design Plaza di Seoul, fino al prossimo 19 marzo.

L'esposizione mette insieme oltre 1300 pezzi provenienti per lo più dallo straordinario archivio Fornasetti a Milano curato dal figlio Barnaba. Dal debutto dell'artista come pittore al suo laboratorio di incisione di libri d'artista, alla sua stretta collaborazione con Gio Ponti a partire dagli anni Quaranta fino agli anni Settanta e Ottanta, i più duri, anni in cui Piero morì, fino ad arrivare alle opere contemporanee e recenti create da Barnaba.

Promossa dal Triennale Design Museum, la mostra è strutturata in diverse sezioni e si configura come un’estensione del percorso narrativo avviato nel 2013 con l’esposizione dal titolo Piero Fornasetti. Cento anni di Follia Pratica, presentata a Milano nel 2013 in occasione del centenario della nascita di Piero Fornasetti e nel 2015 spostata con grande successo a Parigi negli spazi del Musée des Arts Décoratifs.

Products
BeoPlay M5, musica a 360 gradi
Products
Pop, la nuova instant camera targata Polaroid
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La ceramica che scommette sull’innovazione

La ceramica che scommette sull’innovazione

Nel cuore del distretto di Sassuolo, Marazzi Group inaugura uno stabilimento ad alta automazione. Dove l’ingegno visionario dei designer si trasforma in realtà
Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Un progetto suggestivo a tema natalizio, che prende forma attraverso una duplice scenografia luminosa visibile fino al prossimo 6 gennaio
L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

Un’opera site-specific che prende forma sulla copertura de L’Illa Diagonal, edificio progettato da Rafael Moneo e Manuel de Solà-Morales
La casa-museo di Tony Salamé

La casa-museo di Tony Salamé

A Beirut, ospiti dell’imprenditore nel retail di lusso e creatore della Aïshti Foundation, Tony Salamé. Che ha fatto della ricerca della bellezza una ragione di vita. E del collezionismo d’arte contemporanea una missione
I 240 anni del Teatro alla Scala

I 240 anni del Teatro alla Scala

Una mostra per ripercorrere l’evoluzione del Teatro e della città di Milano, dal XVIII ad oggi. Con il progetto di Italo Lupi, Ico Migliore e Mara Servetto