1° Premio Professionisti: "Hackford" di Apostolos Papadimitriou
1° Premio Studenti: "Frame" di Niccolò Devetag
La premiazione a Villa del Grumello, a Como
La premiazione a Villa del Grumello, a Como
Villa del Grumello, Como
News

I vincitori del Porada International Design Award 2019

Supportare in modo concreto i nuovi talenti del design internazionale. È questo l'obiettivo del Porada International Design Award, il concorso promosso dall'azienda comasca Porada Arredi srl e POLI.design, con il patrocinio di ADI, Associazione per il Disegno Industriale.

I sei vincitori dell'edizione di quest'anno – tre nella categoria Professionisti e tre in quella Studenti - sono stati premiati il 6 dicembre nella cornice di Villa del Grumello, a Como. A guidare la scelta della giuria, che ha dovuto visionare ben 316 progetti da tutto il mondo, è stata la loro capacità di sviluppare proposte innovative utilizzando nuovi approcci progettuali nella lavorazione del legno massello, sperimentando con tecniche e materiali e anticipando gli scenari d’uso legati ai complementi d'arredo.

A vincere il concorso per la categoria Professionisti è stato Apostolos Papadimitriou con il progetto Hackford, un mobile in grado di ospitare tutti i dispositivi del prossimo futuro, come TV service box, console di gioco, Hub, Apple TV e apparecchiature stereo.

Niccolò Devetag, studente del Corso di Laurea Magistrale in Design & Engineering del Politecnico di Milano, si è invece aggiudicato il premio della categoria Studenti con Frame, una cassettiera per la zona notte o gli ambienti commerciali realizzata con pannelli lignei che attraverso giochi di luce e il contrasto fra superfici e geometrie diverse esaltano il massello lavorato.

A comporre la giuria sono stati vari esperti internazionali: Bruno Allievi (Amministratore delegato Porada), Tiziano Allievi (Socio Porada), Roberto de Paolis (POLI.design), Charlotte Dunagan (Dunagan Diverio Design Group), James Liang (CEO, Juyan International Co. Ltd., Taiwan), David Nicholls (Deputy Editor, House & Garden Uk), Livia Peraldo (Direttore, Elle Decor Italia), Federico Pepe (Le Dictateur Studio) e Hicham Lahlou (International Designer & Interior Architect).

Il montepremi complessivo di 10.000 euro è stato così ripartito: per la categoria Professionisti, il 1° premio di € 3.000 è andato a Apostolos Papadimitriou con Hackford, il 2° premio di € 2.000 a Mattia Fornari con Torii, e il 3° premio di € 1.000 a Valentina Marinig con Tarsia.

Per la categoria Studenti, invece, il 1° premio di € 2.000 è stato vinto da Niccolò Devetag con Frame, il 2° premio di € 1.200 da Bianca Maria Rodriguez e Arcangelo Primato con Paperwood, e il 3° premio di € 800 da Davide Bozzo con Arcaica.