Rubelli, Venezia, progetto di Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Rubelli, Venezia, progetto di Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Rubelli, Venezia, progetto di Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Rubelli, Venezia, progetto di Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
News

Un nuovo inizio per Rubelli

Rubelli, storica azienda di tessuti nata quasi 130 anni fa, ha aperto le porte di Ca’ Pisani Rubelli, il suo showroom veneziano capofila di tutti gli altri punti vendita nel mondo.

Ca’ Pisani Rubelli è un esempio di stile gotico veneziano tardo trecentesco e sorge in Contrada di San Samuele. Dopo una serie di interventi di ristrutturazione e restauro, Rubelli ha concluso il progetto ospitando il negozio e lo showroom tessile rispettivamente al piano terra e al primo piano, mentre il piano superiore è dedicato all’archivio storico, che custodisce circa 7mila documenti tessili e cartacei

Il progetto è stato curato dagli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne, che hanno rivisitato gli spazi originari del palazzetto creandone di nuovi attraverso interventi dettati da requisiti tecnici e regolamentari. Tra gli altri, una vasca di protezione dalle acque alte, un intervento di risanamento delle murature tramite lavaggio desalinizzante, garantendo locali privi di umidità e di sali e preservando gli antichi laterizi.

Per celebrare l’apertura, l’azienda ha allestito un doppio percorso espositivo. Il primo affronta il tema dell’interpretazione dei filati d’oro dal Quattrocento a oggi, fino al tessuto Aurum dell’ultima collezione. Mentre il secondo celebra le collaborazioni con designer e artisti di primo piano come Gio Ponti e Roberta di Camerino.