Boiler House, Dornach - Credits: Ph. Peter Jeffree
L’ingresso al Goetheanum, Dornach - Credits: Ph. Peter Jeffree
La facciata ovest del Goetheanum, Dornach - Credits: Ph. Peter Jeffree
Glashaus, Dornach - Credits: Ph. Peter Jeffree
Transformer, Dornach - Credits: Ph. Peter Jeffree
News

L’architettura di Rudolf Steiner attraverso gli scatti di Peter Jeffree

In mostra alla Fototeca della AA School of Architecture di Londra gli scatti del fotografo di architettura inglese Peter Jeffree documentano il lavoro dell’architetto e pensatore austriaco Rudolf Steiner.

Intitolata Anthroposophical Architecture: Rudolf Steiner, la mostra si concentra in particolare sul centro antroposofico del Goetheanum di Dornach, alle porte di Basilea, un imponente edificio in calcestruzzo a vista così chiamato in omaggio a Johann Wolfgang von Goethe.

Padre del movimento antroposofico, Rudolf Steiner ha progettato mobili e influenzato autori come Wassilij Kandinskij, Joseph Beuys e Piet Mondrian, ed è considerato uno dei riformatori più influenti e controversi del XX secolo.

L’esposizione a lui dedicata sarà visitabile fino al 1 aprile.

Products
I 50 anni della Cylinda-Line firmata Arne Jacobsen
Storytelling
Tullio Pericoli si racconta
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I cinque articoli più letti del 2018

I cinque articoli più letti del 2018

Le nuove aperture tra design, arte e food; le novità in fatto di sedute, lampade e tavoli; le tendenze per l’arredo bagno. Ecco la classifica degli contenuti più letti durante l’anno
Museo Ferrari: raccontare il mito

Museo Ferrari: raccontare il mito

In occasione del 120° anniversario della nascita di Enzo Ferrari, il museo di Maranello presenta due mostre che ripercorrono la storia dell'azienda. Ma non solo: anche un restyling del museo firmato Benedetto Camerana
Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Nasce da un’idea del gruppo alberghiero francese AccorHotels, con il progetto del designer francese. Per montarlo basta mezza giornata
Arredare con il legno

Arredare con il legno

Tavoli, tavolini, sedie, sgabelli e molto altro. Da scoprire nel servizio fotografico di Jeremias Morandell con il set design di Martina Lucatelli
Riconsiderare il ruolo dell

Riconsiderare il ruolo dell'arte: Azulik Uh May

Nella giungla della penisola dello Yucatan, è nato uno spazio espositivo la cui architettura è stata modellata attorno agli alberi. Un luogo che invita a ribaltare gli schemi mentali, in tutti i campi