News

Salvioni Milano Durini, dove arte e design si incontrano

«Un nuovo punto di riferimento non solo per l’acquisto di arredi e accessori di decorazione, ma per la progettazione di interni “su misura”. Una vera e propria boutique di haute couture per la casa». Queste le parole di Ercole Salvioni per descrivere Salvioni Milano Durini, nuovo indirizzo per gli amanti del design nel cuore della città meneghina.

Ospitato all’interno di un palazzo storico dei primi del Novecento completamente ristrutturato, in via Durini al numero 3, interpreta in sei piani tematici un percorso espositivo che svela il meglio del made in Italy su 1100 metri quadrati. 

Lo spazio si sviluppa in verticale ed è movimentato da una serie di terrazzi esterni; si articola in cinque diversi appartamenti indipendenti: La Notte Bianca, Color, Milano, Carbon, Naturae e un piano terra ispirato alla Tradizione. «Quello che ho cercato di realizzare è una serie di ambienti che, come le mie architetture di interni, avessero una idea comune sviluppando vari argomenti e sperimentando accostamenti che lavorano sulle sensazioni», spiega Riccardo Rocchi, Art Director del progetto.

All’interno di Salvioni Milano Durini trova spazio anche una selezione di opere d’arte, parte della collezione della Galleria Barbara Paci di Pietrasanta, 
che contribuisce a creare una fusione emozionale tra design e arte. Tra i brand esposti in via Durini troviamo Acerbis, Amini, Antonio Lupi, B&B Italia Outdoor, Baxter, Cantori, Cassina, Catellani & Smith, Desalto, Fiam, Flexform, Flou, Fritz Hansen, Gaggenau, Gallotti & Radice, Glas Italia, GT Design, Ivano Redaelli, Kartell, Knoll, Kohro, Living Divani, Meridiani, MDF Italia, Miele, Modà, Nomon, Poliform, Poltrona Frau, Porada, Porro, Rimadesio, Riva 1920, Sub-Zero / Wolf, Tom Dixon e Varenna. 


Milano Design Week
Il Fuorisalone di Marni
Storytelling
Dieci musei d'arte da seguire su Instagram
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”