Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
Credits: Ph. Marco Antinori
News

A Milano il pop-up store di Seletti wears Toiletpaper

Ha aperto i battenti in corso Garibaldi a Milano il primo pop-up store Seletti interamente dedicato ai nuovi tappeti realizzati in collaborazione con Toiletpaper, la rivista di sole immagini di Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari.

Fino al prossimo 10 novembre lo spazio Dream Factory sarà letteralmente invaso dai nuovi pezzi della collezione Seletti wears Toiletpaper, già svelati in anteprima a Miami nella lounge della fiera d'arte Untitled e a Parigi nel pop-up shop della Galleria Perrotin.

Nelle versioni rettangolare e tonda, ogni tappeto presenta un'immagine selezionata da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari stampata sul tessuto utilizzanndo macchinari a getto d'inchiostro creati ad hoc per i grandi formati.

Le versioni disponibili sono quattordici, tutte realizzate al 100% in poliestere ricavato da materiale riciclato, con un particolare trattamento termico per preservarne la stampa e la vivacità dei colori.

Places
Le case vacanza di Peter Zumthor
News
Gli Interni milanesi secondo Vico Magistretti, atto terzo
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento