Habitare
News

Settembre, si riparte: le mostre di design e architettura

Finite le vacanze, gli eventi dedicati al design e all'architettura renderanno il rientro decisamente più sopportabile.

Soprattutto in Italia: appuntamenti imperdibili - e sempre più importanti a livello internazionale - saranno Cersaie e la Bologna Design Week, ma anche la Venice Glass Week, che celebra l'arte vetraria offrendo centinaia di mostre (tra cui una chicca dedicata a Carlo Scarpa), oltre a installazioni e appuntamenti musicali.

Più piccoli, ma molto deliziosi, gli appuntamenti alla Triennale di Milano con la mostra dedicata alla collezione di Massimo di De Carlo, a Bergamo con DimoreDesign e a Faenza con un progetto al MIC dedicato agli intrecci tra ceramica e design.

All'estero poi, sarà il momento del London Design Festival e della fiera Habitare di Helsinki, mentre a Pechino si inaugurerà Design China Beijing, piattaforma che vuole promuovere il design cinese all'estero.

Ecco una selezione degli appuntamenti con il design e l'architettura di settembre.

Londra. London Design Festival e London Design Biennale

London Design Festival
London Design Festival
Credits: Es Devlin - London Design Festival

È uno degli eventi più attesi di settembre. E non a torno: il London Design Festival invade la città con una miriade di mostre, progetti e installazioni che attraggono centinaia di migliaia di visitatori (nel 2017, sono stati addirittura 450.000). Quest'anno poi, si celebrano i 10 anni del V&A Museum come hub ufficiale del festival con una serie di esposizioni, visite e opere site specific disseminate per gli spazi del museo. Tantissimi i Landmark Projects - tra cui quello di Es Devlin a Trafalgar Square - che movimenteranno i profili della città con installazioni di grandi dimensioni, nonché i progetti speciali e la serie di incontri 100% design. Ma non finisce qui: accanto al festival si terrà quest'anno anche la London Design Biennale, che porterà negli spazi della Somerset House le opere di artisti e designer provenienti da 40 paesi del mondo.

  • Dove: London Design festival, varie location, dal 15 al 23 settembre. London Design Biennale, Somerset House, dal 4 al 23 settembre.

Bologna. Cersaie e Bologna Design Week

Cersaie
Cersaie
Cersaie

Per Bologna, la fine di settembre sarà una festa. Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e l'Arredobagno, allarga i suoi confini inaugurando due nuovi padiglioni del Quartiere Fieristico di Bologna. Con i suoi 100.000 visitatori, giunge alla 36esima edizione confermandosi l'appuntamento di riferimento nel settore della ceramica per l'arredamento. Ad accompagnarlo sarà poi la Bologna Design Week, che offrirà mostre, proiezioni ed eventi nonché la Design Night del 26 settembre. Nell'ambito di Cersaie, prosegue inoltre l'ADI Ceramics & Bathroom Design Award, il premio che ha l'obiettivo di valorizzare i prodotti italiani più innovativi nella ceramica e nell’arredobagno. Tra i super ospiti di questa edizione, Richard Rogers e la progettista brasiliana Carla Juaçaba.

  • Dove: Bologna, Quartiere Fieristico e varie location, dal 24 al 28 settembre.

Bologna. The sound of design

Qual è il rapporto tra musica e design? E come ne nascono cortocircuiti creativi? A chiederselo è The Sound of Design - Italian Style Contract, mostra collettiva che durante Cersaie avrà l'obiettivo di mettere in luce le relazioni tra musica, design e architettura. Curata da Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli, sarà suddivisa in set caratterizzati da scenografie diverse. A fare da sottofondo saranno alcune canzoni cult pubblicate tra il 1976 e il 1983, anni in cui il rapporto tra musica e design iniziò a consolidarsi. "Gli anni che vanno dal 1976 al 1983 rappresentano uno dei periodi più fecondi a livello musicale e di costume: la coesistenza e la proliferazione di generi molto differenti gli uni dagli altri hanno reso quegli anni una inesauribile fonte dalla quale attingere a piene mani”, ha commentato Angelo dall’Aglio. Un percorso alla scoperta delle contaminazioni sonore e visive ieri, oggi e domani.

  • Dove: Bologna, Cersaie, dal 24 al 28 settembre.

Pechino. Design China Beijing

Seed Design
Bolon Flooring Elements Cork

Sarà una piattaforma che promuoverà i designer emergenti cinesi creando connessioni con le grandi aziende internazionali: nasce con questo obiettivo Design China Beijing, fiera che verrà lanciata in occasione della prossima Pechino Design Week. Organizzata in tre settori - Contemporary, Classic e Collectibles - offrirà gli strumenti per comprendere il design contemporaneo cinese, accogliendo inoltre espositori internazionali come il brand svedese Bolon, l'israeliano Caesarstone e gli italiani Kartell e Mechini. A essere presentati saranno anche prodotti appositamente sviluppati per il mercato cinese. Tra i marchi cinesi invece, House of Tai Ping, ROOY, TAN Carpet & Home e BLACK DRAMA. 

  • Dove: National Agricultural Exhibition Centre, dal 22 al 25 settembre.
Atemporary Studio, Light Blowing, Venezia, 2017 - Credits: Op-Fot | Fotografiamo l’arte
Alma Zevi, Marcantonio Brandolini d'Adda, Venezia 2017 - Credits: Op-Fot | Fotografiamo l’arte
Vasi CANNETI, Mario Bellini per Venini, 2012

Ha scolpito la storia di Venezia, e dal 2017 ha finalmente una settimana tutta per sé: l'arte vetraria è la protagonista di Venice Glass Week, rassegna che disseminerà mostre, eventi, convegni e laboratori in tutta la città. Impossibile prendere parte a tutti i 180 appuntamenti che animeranno l'edizione di quest'anno, e allora meglio perdersi tra le calli veneziane seguendo itinerari dettati dall'istinto e dalla curiosità. Da includere nel proprio percorso, le esposizioni TIME del duo Penzo+Fiore (Galleria Massimodeluca) e Memorie dell'Eden dell'artista vietnamita Kim Kototamalun (al Museo di Storia Naturale di Venezia). Ad appagare gli altri sensi ci penseranno poi i concerti e le performance in programma come Venice Glass Vibes, serie di appuntamenti live che faranno letteralmente "ascoltare" il vetro.

  • Dove: Venezia, Murano e Mestre, varie location, dal 9 al 16 settembre.
Vaso in vetro lattimo con decoro fenicio corallo e applicazione di foglia d'oro, 1928-29 - Credits: Ph. Enrico Fiorese
Vasi in vetro nero con applicazione di foglia d’argento e finiture in pasta vitrea corallo, 1930 ca. - Credits: Ph. Enrico Fiorese
Vaso in filigrana a reticello con canne rubino, verdi e gialle. Piede in vetro trasparente verde, 1927 ca. - Credits: Ph. Enrico Fiorese

Un'altra occasione per recarsi a Venezia durante la Venice Glass Week sarà l'esposizione La vetreria M.V.M. Cappellin e il giovane Carlo Scarpa 1925-1931 che andrà in scena presso lo spazio Le Stanze del Vetro sull’Isola di San Giorgio Maggiore. Dal 10 settembre, tratteggerà un percorso alla scoperta della storica vetreria veneziana M.V.M. Cappellin & C., dove il contributo di Carlo Scarpa fu fondamentale. In mostra, le opere più visionarie realizzate dall'architetto veneziano tra il 1925 e il 1931, con un accento sulle tecniche più complicate e innovative.

  • Dove: Venezia, Le Stanze del Vetro, dal 10 settembre.

Bergamo. DimoreDesign

Katrin Arens, Palazzo Agliardi, Bergamo, DimoreDesign 2017 - Credits: Ph. Ezio Manciucca
Paola Navone & RosaMaria Rinaldi, Palazzo Terzi, Bergamo, DimoreDesign 2017 - Credits: Ph. Ezio Manciucca
Paola Navone & RosaMaria Rinaldi, Palazzo Terzi, Bergamo, DimoreDesign 2017 - Credits: Ph. Ezio Manciucca

Il design contemporaneo incontra alcune delle dimore storiche più belle di Bergamo. Torna DimoreDesign, manifestazione che unisce arte, architettura e design aprendo le porte di quattro palazzi storici bergamaschi: Palazzo Agliardi, Palazzo Moroni, Palazzo Terzi e Villa Grismondi Finardi. Qui, saranno allestite le installazioni dei designer Daniela Puppa, deepdesign, Odo Fioravanti e Lorenzo Damiani. Tra le novità di quest'anno, l'apertura del Palazzo Polli Stoppani in Città Alta. Passato e presente si uniscono in un appuntamento dedicato alla bellezza a 360 gradi.

  • Dove: Palazzo Agliardi, Palazzo Moroni, Palazzo Terzi, Villa Grismondi Finardi e Palazzo Polli Stoppani, dal 9 settembre al 3 ottobre.

Helsinki. Habitare

Hanna Kaisa - Korolainen Broken Flowers In The House Of Beauty - Credits: Photo: Sofia Okkonen
Hanna Sarokaari - Lollipop table lamp - Credits: Photo: Aleksi Tikkala
Suspects Mervi - Antila Natalia Mussi

In Finlandia, Habitare è la fiera più importante dedicata al design e alla decorazione di interni. Obiettivo principale della manifestazione è quello di raccontare l'identità del design finlandese attraverso le opere di giovani creativi, brand emergenti e aziende affermate. Per questo, fare un giro da Habitare significa assorbire parte della cultura del luogo: attraverso il tema Roots e Identity, si vuole sottolineare la fedeltà del design locale alle tradizioni della Finlandia. Ogni anno poi, viene scelta una personalità internazionale del design come "Friend" della fiera: a ricevere questo titolo è questa volta Cara McCarty, direttrice del Cooper Hewitt, Smithsonian Design Museum. Sarà lei a selezionare i progetti più interessanti e visionari esposti in fiera.

  • Dove: Helsinki, Messukeskus, dal 12 al 16 settembre 2018.

Milano. Unico e ripetibile. Arte e industria nelle collezioni di Massimo de Carlo

Ceramiche, Piatto, 32,5 ø x 2 cm, Wächtersbacher Steingutfabrik, 1928/29 al 1935
Boetti-1 Alighiero Boetti Far quadrare tutto, 1979 Ricamo su tessuto / - Credits: Courtesy Massimo De Carlo, Milan/London/Hong Kong. Foto di Alessandro Zambianchi

Attraverso la collezione del gallerista Massimo De Carlo, una squisita riflessione sul rapporto tra arte, industria e design. Alla Triennale di Milano va in scena Unico e Ripetibile - Arte e industria nelle collezioni di Massimo De Carlo. La mostra, che raccoglie oltre 100 oggetti provenienti dalla collezione di Massimo de Carlo, include gli oggetti più disparati: dalle ceramiche prodotte durante la Repubblica di Weimar fino ai ricami di lettere di Alighiero Boetti, passando per i manifesti del grafico, designer ed educatore AG Fronzoni. Ad aleggiare è una domanda: qual è il confine tra arte e manufatto seriale? E cosa significa, davvero, collezionare?

  • Dove: Triennale di Milano, dal 12 settembre al 7 ottobre 2018.

Faenza. Superfici d'autore, il design che incontra la ceramica

Mutina - Gerhardt Kellermann
Marazzi Via Borgogna - Augmented Surface Project Citterio-
Formafantasma - still life

In occasione del Cersaie di Bologna e del Tecnargilla di Rimini, un appuntamento dedicato alle intersezioni tra ceramica e design. Il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza presenta infatti le opere di sei brand dell'industria ceramica - CEDIT -  Ceramiche d'Italia del gruppo Florim, Iris Ceramica, Gigacer, Lea Ceramiche, Marazzi Group e Mutina - in una mostra che traccia un percorso attraverso le opere più visionarie nate dll'incontro tra i designer e la ceramica. Merito delle sei aziende selezionate è quello di aver investito nella produzione di alcune linee di superfici progettate da designer internazionali insieme ai vincitori del Tecnargilla Design Award. Oltre a questi lavori, saranno esposti oggetti diventati cult come quelli realizzati da A. e P. G. Castiglioni, Formafantasma e Zaven per CEDIT, quelli di Fabio Novembre e Philippe Nigro per Lea Ceramiche e Ronan & Erwan Bouroullec per Mutina.

  • Dove: Faenza, MIC, dal 21 settembre al 7 ottobre 2018.
News
Francesca Woodman e l'Italia
News
The Venice Glass Week 2018
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Bike Rome: esplorare la mobilità su due ruote

Bike Rome: esplorare la mobilità su due ruote

Un progetto di tesi realizzato dagli studenti di IED Roma che mette insieme design e sostenibilità
Ripercorrere i sentieri della storia: il nuovo Jameel Arts Centre di Dubai

Ripercorrere i sentieri della storia: il nuovo Jameel Arts Centre di Dubai

Nasce il primo museo indipendente d'arte contemporanea a Dubai. Un centro dedicato alla creatività che scorre nelle regioni del Golfo, alla ricerca delle trame che ne compongono l'identità
Sei architetti chef per una sera

Sei architetti chef per una sera

Succede a Venezia, in occasione di ArchichefNight 2018: martedì 20 novembre l’architettura si sposta ai fornelli
Edison e Fondazione Prada: insieme per la sostenibilità

Edison e Fondazione Prada: insieme per la sostenibilità

Una partnership green che guarda al futuro, per un uso efficiente delle risorse all’interno degli spazi espositivi, evitando sprechi energetici
70 anni di prodotti Coop in mostra alla Triennale

70 anni di prodotti Coop in mostra alla Triennale

Curata da Giulio Iacchetti e Francesca Picchi, omaggia l’universo dei prodotti targati Coop nel panorama delle proposte italiane