Cut Connect di Studio Lievito - Credits: Source - Self-made design
River Flood di Marco Barazzuoli - Credits: Source - Self-made design
Kannen di Jacqueline Harberink - Credits: Source - Self-made design
Biscotto di Laura Affinito - Credits: Source - Self-made design
Yadio di Auriga Studio - Credits: Source - Self-made design
Ametista di Andrea Brugnera - Credits: Source - Self-made design
Cubus di Facto - Credits: Source - Self-made design
Folding Pets di Pellegrino Cucciniello - Credits: Source - Self-made design
News

A Firenze torna Source, il festival del design autoprodotto

Dal 15 al 25 settembre va in scena a Firenze Source - Self-made design, il festival del design autoprodotto che quest’anno giunge alla sua quarta edizione.

Punto di incontro per maker, artigiani 2.0 e architetti, si configura come una ricognizione sull’intera filiera dell’autoproduzione: dal progetto, alla realizzazione, alla distribuzione.

In un connubio di tradizione e innovazione, l’edizione 2016 si tiene per la prima volta nel centro storico, alle Murate, ex complesso carcerario trasformato in polo multifunzionale. Trenta progetti di giovani designer internazionali saranno ospitati presso lo spazio Semi Ottagono, tra materiali di recupero, artigianato e stampa 3D.

«Source è un progetto culturale nato dalla necessità di creare un contenitore a misura di designer offrendogli spazio, visibilità e opportunità. Vogliamo che i partecipanti possano trarre vantaggi da formazione, relazioni e contatti. In più offriamo gratuitamente lo spazio di esposizione ai progettisti, cosa che ci permette di selezionare liberamente persone e progetti», spiega Roberto Rubini, ideatore della rassegna.

Tantissimi gli appuntamenti in programma quest'anno: 3 tavole rotonde, 10 workshop e, nella sezione off della manifestazione, dal titolo “Hacking Source”, 7 “blind dates” e il primo il primo “Design Talent”. Al centro del dibattito ci sarà il futuro del design e i suoi effetti sulla vita quotidiana, dal cibo alla biotecnologia, dall’impatto sociale a quello ambientale.

Storytelling
Trame d’Africa firmate Moroso
Products
Quando il radiatore arreda
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”