La funicolare di Stoos, in Svizzera, può raggiungere una pendenza del 110%
News

La funicolare più ripida del mondo, in Svizzera

Si parte dal piccolo comune svizzero di Schwyz, circa un’ora di auto da Zurigo, e si giunge a Stoos, paesino di montagna che conta 150 abitanti a circa 1300 metri di altitudine, chiuso alla circolazione dei veicoli a motore.

Il viaggio è a bordo della funicolare più ripida del mondo entrata in funzione lo scorso 12 dicembre, sostituendo il vecchio impianto datato 1933. Un progetto di alta ingegneria avviato nel 2013, che ha richiesto 14 anni di progettazione e costruzione, per un investimento complessivo di circa 44 milioni di euro.

La nuova funicolare comprende due linee composte da cabine dal design futuristico di forma cilindrica caratterizzate da un sofisticato meccanismo rotante che consente di compensare le inclinazioni durante il percorso. Sono infatti progettate per mantenere costantemente il piano in posizione orizzontale al variare della pendenza. Le linee sono equipaggiate di quattro cabine, ognuna delle quali può ospitare fino a 34 persone.

Con un gradiente che può arrivare fino al 110%, la funicolare di Stoos si aggiudica il record per l’impianto più ripido del mondo, superando di poco la funicolare di Berna, che vanta una pendenza del 106%.