Vasi SOGNI INFRANTI, Mario Bellini per Venini, 1992
Vaso VASI NEI VASI, Mario Bellini per Venini, 1993
Vasi CANNETI, Mario Bellini per Venini, 2012
Casa dei Tre Oci, Massimo Micheluzzi, Venezia, 2017 - Credits: Op-Fot | Fotografiamo l’arte
Alma Zevi, Marcantonio Brandolini d'Adda, Venezia 2017 - Credits: Op-Fot | Fotografiamo l’arte
Atemporary Studio, Light Blowing, Venezia, 2017 - Credits: Op-Fot | Fotografiamo l’arte
Vaso in vetro Fenicio, M.V.M. Cappellin, 1928-29 - Credits: Ph. Enrico Fiorese
News

The Venice Glass Week 2018

Lo scorso anno ha inaugurato con 140 eventi. Quest’anno The Venice Glass Week fa il bis con 180 appuntamenti distribuiti sul territorio disegnato tra Venezia, Mestre e Murano. Il festival internazionale dedicato all’arte vetraria, in programma dal 9 al 16 settembre, torna a celebrare la risorsa artistica e produttiva per cui la città lagunare è rinomata a livello globale: il vetro.

La rassegna è promossa dal promossa dal Comune di Venezia e ideata da tre fra le principali istituzioni culturali veneziane, Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Giorgio Cini, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, e in collaborazone con il Consorzio Promovetro Murano.

The Venice Glass Week 2018 prevede mostre, visite guidate, convegni, seminari, proiezioni, attività didattiche, gare podistiche tra le fornaci, feste, aperitivi e fornaci aperte. Insomma, una grande maratona dedicata al tema del vetro artistico che aprirà i battenti sabato 8 settembre al Museo del Vetro di Murano con la mostra Mario Bellini per Murano, a cura di Gabriella Belli e Chiara Squarcina.  

Domenica 9 settembre sarà invece la volta de La vetreria M.V.M. Cappellin e il giovane Carlo Scarpa 1925-1931ospitata presso Le stanze del vetro e dedicata all’importanza che ha avuto la M.V.M. Cappellin & C. nella Murano degli anni Venti e l’inizio degli anni Trenta. Per tutte le informazioni dettagliate e per consultare il programma completo basta andare qui.