Vasi SOGNI INFRANTI, Mario Bellini per Venini, 1992
Vaso VASI NEI VASI, Mario Bellini per Venini, 1993
Vasi CANNETI, Mario Bellini per Venini, 2012
Casa dei Tre Oci, Massimo Micheluzzi, Venezia, 2017 - Credits: Op-Fot | Fotografiamo l’arte
Alma Zevi, Marcantonio Brandolini d'Adda, Venezia 2017 - Credits: Op-Fot | Fotografiamo l’arte
Atemporary Studio, Light Blowing, Venezia, 2017 - Credits: Op-Fot | Fotografiamo l’arte
Vaso in vetro Fenicio, M.V.M. Cappellin, 1928-29 - Credits: Ph. Enrico Fiorese
News

The Venice Glass Week 2018

Lo scorso anno ha inaugurato con 140 eventi. Quest’anno The Venice Glass Week fa il bis con 180 appuntamenti distribuiti sul territorio disegnato tra Venezia, Mestre e Murano. Il festival internazionale dedicato all’arte vetraria, in programma dal 9 al 16 settembre, torna a celebrare la risorsa artistica e produttiva per cui la città lagunare è rinomata a livello globale: il vetro.

La rassegna è promossa dal promossa dal Comune di Venezia e ideata da tre fra le principali istituzioni culturali veneziane, Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Giorgio Cini, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, e in collaborazone con il Consorzio Promovetro Murano.

The Venice Glass Week 2018 prevede mostre, visite guidate, convegni, seminari, proiezioni, attività didattiche, gare podistiche tra le fornaci, feste, aperitivi e fornaci aperte. Insomma, una grande maratona dedicata al tema del vetro artistico che aprirà i battenti sabato 8 settembre al Museo del Vetro di Murano con la mostra Mario Bellini per Murano, a cura di Gabriella Belli e Chiara Squarcina.  

Domenica 9 settembre sarà invece la volta de La vetreria M.V.M. Cappellin e il giovane Carlo Scarpa 1925-1931ospitata presso Le stanze del vetro e dedicata all’importanza che ha avuto la M.V.M. Cappellin & C. nella Murano degli anni Venti e l’inizio degli anni Trenta. Per tutte le informazioni dettagliate e per consultare il programma completo basta andare qui.

Storytelling
Snarkitecture: esplorare i confini tra arte e architettura
Storytelling
Il lessico kantiano secondo l'information design: Valerio Pellegrini
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

La celebre seduta firmata dal progettista danese nel 1963 si rifà il look, optando per un connubio di pietra e compositi in fibra di carbonio
Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Si trova a Napoli, per la precisione nel quartiere di Chiaia, ed è costruito all’interno di una cava di tufo su sette livelli
Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Un’ossessione da collezionista per Batman. E per i mobili di Eileen Gray. Il più acclamato designer editoriale al mondo rivela le sue passioni e ispirazioni
Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

L’architettura firmata dal progettista comasco Giuseppe Terragni ospita le opere di 18 giovani artisti. Per un solo giorno: giovedì 19 luglio dalle 16.00 alle 22.00
Design hotel a Firenze 


Design hotel a Firenze 


Nei pressi della Fortezza da Basso, M7 Contemporary Apartments mette insieme il comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie tradizionale