Il Riverside Museum di Glasgow, progettato da Zaha Hadid - Credits: Getty Images
News

È morta Zaha Hadid

Nata in Iraq, 65 anni fa, Zaha Hadid si è spenta per una crisi cardiaca mentre era ricoverata a Miami per una semplice bronchite.

L’architetto, conosciuta a livello internazionale, tra le sue opere sparse in tutto il mondo annovera la stazione dei pompieri di Vitra (1993) a Weil am Rhein e il BMW Central Building (2005) di Lipsia, in Germania.

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, come il premio Pritzker nel 2004, che equivale a un Premio Nobel, e il Riba Stirling Prize nel 2010 per una delle sue opere più celebri, il MAXXI di Roma, e nel 2011 per la Evelyn Grace Academy di Brixton.

Il suo lavoro nasceva dall'esigenza di un'integrazione fra l'architettura e il paesaggio: i suoi edifici sono caratterizzati da forme insolite e dinamiche.

Nel 2008 Forbes ha incluso Zaha Hadid nell’elenco delle 100 personalità più influenti al mondo.

La Serpentine Sackler Gallery di Londra - Credits: Getty Images
Il Centro culturale Heydar Aliyev - Credits: Getty Images
Il London Aquatics Centre - Credits: Wikimedia Commons
Il Museo MAXXI di Roma - Credits: Wikimedia Commons
Il BMW Central Building di Lipsia - Credits: Wikimedia Commons