Il nuovo showroom newyorkese Cesar, nel cuore del Flatiron district - Credits: Cesar
Vista dell'interno del nuovo showroom Cesar - Credits: Cesar
Vista dell'interno del nuovo showroom Cesar - Credits: Cesar
L'ingresso del nuovo showroom newyorkese Cesar, dislocato sulla 23a - Credits: Cesar
NYC Design

Cesar inaugura un flaghsip store a New York

Alessandro Mitola

Dopo Milano, Genova, Parigi e Cannes, Cesar inaugura il suo primo flaship store statunitense.

Nel cuore di Manhattan, per la precisione nel Flatiron District, l’azienda veneta apre uno spazio aperto al pubblico dedicato alle sue cucine hi-tech interamente prodotte in Italia. Ma anche un luogo di incontro con momenti dedicati a degustazioni e showcooking.

Lo spazio newyorkese prevede cinque progetti cucina realizzati su uno sfondo grigio caldo che si snoda fino al rovere spazzolato del pavimento, tinto nella stessa tonalità. Mentre l’illuminazione è affidata a Flos.

Tra le novità è presente Maxima 2.2, sistema progettuale versatile, proposto in una composizione a isola centrale con basi in ceramica, top in Gres bianco, colonne laccato bianco opaco e piano in rovere termocotto.

Proprio accanto, la cucina Yara esplora la gamma cromatica dei marroni, con basi, colonne e mensole in noce canaletto, pensili in vetro acidato moka e top in agglomerato Caesarstone.

In un secondo ambiente, un'inedita composizione abbina basi e colonne Maxima 2.2 laccato lucido grigio perla a un’isola modello Elle in rovere termocotto. Top in agglomerato Caesarstone London grey.

Ancora Maxima 2.2, proposta in due varianti lineari che mettono l’accento sula matericità del Fenix Fango – accostato a melaminico olmo grigio e vetro acidato o all’acciaio inox. E infine Kalea, che caratterizza l’area living con pensili in vetro acidato nero e scocche in rovere bruno.