La poltroncina Murena - Credits: Marta Sala Editions
La poltroncina Wanda Full - Credits: Marta Sala Editions
A sinistra, la lampada Claudia nella nuova versione ridotta con finitura per outdoor in acciaio lucido. A destra, lo specchio Renoir nella variante da parete - Credits: Marta Sala Editions
Credits: Marta Sala Editions
NYC Design

Lazzarini & Pickering per Marta Sala Editions

La nuova collezione di Marta Sala Editions disegnata dagli architetti Claudio Lazzarini e Carl Pickering, presentata in occasione del Fuorisalone 2016 e a New York presso Steven Harris Architects, propone nuove tipologie di prodotto che vanno a integrare la linea d'esordio rilasciata nel 2015.

Tra le novità, sempre nel segno del rigore e della semplicità, lo specchio Renoir che ricalca le forme di un libro e consente di giocare con la riflessione grazie all’angolo di inclinazione della superficie specchiante. Nella variante quadrata o rettangolare, può essere abbinato doppio a muro, in verticale o orizzontale o semplicemente appoggiato a terra o sul tavolo.

Per quanto riguarda le sedute, Marta Sala presenta le due nuove sedie Murena, una in ottone spazzolato rivestita in velluto rosso scuro di Mohair, l’altra in acciaio lucido versione outdoor con seduta in tessuto anch’esso per esterno. Oppure la poltroncina Wanda Full, presentata a New York in edizione speciale con finitura in montone shearling grigio e la lampada Claudia nella nuova versione ridotta con finitura per outdoor in acciaio lucido.

Infine, Tizio e Caio, rispettivamente vaso e centrotavola, che combinati tra loro o possono dare vita a micro architetture o essere degli eleganti accessori singoli che vanno ad illuminare le superfici. Entrambi prodotti in ottone o rame con finitura lucida o satinata.

News
Luisa Via Roma presenta Design on Water
Products
Divani outdoor: 12 modelli da non perdere
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento