La poltroncina Murena - Credits: Marta Sala Editions
La poltroncina Wanda Full - Credits: Marta Sala Editions
A sinistra, la lampada Claudia nella nuova versione ridotta con finitura per outdoor in acciaio lucido. A destra, lo specchio Renoir nella variante da parete - Credits: Marta Sala Editions
Credits: Marta Sala Editions
NYC Design

Lazzarini & Pickering per Marta Sala Editions

La nuova collezione di Marta Sala Editions disegnata dagli architetti Claudio Lazzarini e Carl Pickering, presentata in occasione del Fuorisalone 2016 e a New York presso Steven Harris Architects, propone nuove tipologie di prodotto che vanno a integrare la linea d'esordio rilasciata nel 2015.

Tra le novità, sempre nel segno del rigore e della semplicità, lo specchio Renoir che ricalca le forme di un libro e consente di giocare con la riflessione grazie all’angolo di inclinazione della superficie specchiante. Nella variante quadrata o rettangolare, può essere abbinato doppio a muro, in verticale o orizzontale o semplicemente appoggiato a terra o sul tavolo.

Per quanto riguarda le sedute, Marta Sala presenta le due nuove sedie Murena, una in ottone spazzolato rivestita in velluto rosso scuro di Mohair, l’altra in acciaio lucido versione outdoor con seduta in tessuto anch’esso per esterno. Oppure la poltroncina Wanda Full, presentata a New York in edizione speciale con finitura in montone shearling grigio e la lampada Claudia nella nuova versione ridotta con finitura per outdoor in acciaio lucido.

Infine, Tizio e Caio, rispettivamente vaso e centrotavola, che combinati tra loro o possono dare vita a micro architetture o essere degli eleganti accessori singoli che vanno ad illuminare le superfici. Entrambi prodotti in ottone o rame con finitura lucida o satinata.

News
Luisa Via Roma presenta Design on Water
Products
Divani outdoor: 12 modelli da non perdere
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto