VIA57, la nuova seduta progettata da Bjarke Ingels e KiBiSi, studio di progettazione di base a Copenhagen - Credits: Republic of Fritz Hansen
VIA57, la nuova seduta progettata da Bjarke Ingels e KiBiSi, studio di progettazione di base a Copenhagen - Credits: Republic of Fritz Hansen
NYC Design

Republic of Fritz Hansen presenta la nuova VIA57 lounge chair

Alessandro Mitola

Si chiama VIA57 ed è la nuova arrivata in casa Republic of Fritz Hansen. Una lounge chair nata dalla collaborazione tra l’architetto Bjarke Ingels e KiBiSi, studio di progettazione di base a Copenhagen.

Grazie al suo design flessibile, VIA57 si adatta con equilibrio alle diverse esigenze abitative: in gruppo può diventare un piccolo divano oppure espandersi originando un’infinita unica seduta, da sola, invece, assume i tratti di un elemento scultoreo.

La seduta verrà svelata a New York venerdì 13 maggio, esattamente un giorno prima dell’opening di ICFF. Occasione che vedrà anche l’inaugurazione del primo progetto newyorkese firmato BIG - Bjark Ingels Group: il VIA 57 West Building, da cui prende il nome la lounge chair.

«Progettata per l’ingresso e l’area lounge dell’edificio, VIA57 unisce la semplicità e l’eleganza scandinave con la praticità e le dimensioni americane: i suoi angoli arrotondati consentono di creare una notevole possibilità di combinazioni di sedute, oltre a rievocare con la sua forma tetraedrica le geometrie della architettura per cui è stata generata», dice Bjarke Ingels.

Dallo skyline di Manhattan al living di casa. La nuova VIA57 è il risultato della sinergia creativa tra BIG, KiBiSi e Republic of Fritz Hansen: un unicum dove architettura e design vanno a braccetto con estrema armonia.

Places
Antivilla: un’opera provocatoria e dissacrante di Arno Brandlhuber
NYC Design
B&B Italia: i prodotti che hanno fatto la storia dell’azienda
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto