California: ecosostenibilità e design nel deserto - Credits: Airbnb
Places

Airbnb: vacanze nel segno del design

Dal deserto californiano al grattacieli di NY City. 192 Paesi e 34.000 città compongono la community di Airbnb.

Si tratta di alloggi unici al mondo: da case di design - dallo stile curato nei minimi dettagli - a case sull’albero, castelli e ville private, da affittare solo per una notte o per qualche giorno di vacanza.

Tutto ha inizio nel 2008 quando, finiti gli studi, Brian Chesky e Joe Gebbial - fondatori di Airbnb insieme a Nathan Blecharczyk – si trasferiscono a San Francisco.

E proprio lì nasce l’idea. In quel periodo, la Design Society of America stava organizzando la prima conferenza annuale e la disponibilità di camera negli hotel era esaurita. Così i tre amici, per guadagnare qualche soldo in più e ripagarsi le spese dell’appartamento, decidono di affittare parte del loro loft come alloggio ad altri viaggiatori interessati all’evento. Come letti vennero utilizzati materassi ad aria – “air bed”, appunto. Colazione inclusa, come in ogni B&B che si rispetti.

Ben presto Brian, Joe e Nathan capirono che milioni di persone erano interessate a fare lo stesso. Nasce così Airbnb, un portale che mette in comunicazione chi ha dello spazio in più da affittare con chi è in cerca di un'esperienza di viaggio unica. 

In vista delle vacanze estive abbiamo selezionato per voi le sette case di design più belle.

Ostuni, una casa scavata nella roccia - Credits: Airbnb
Ostuni, una casa scavata nella roccia - Credits: Airbnb
Ostuni, una casa scavata nella roccia - Credits: Airbnb
New York: un loft di design nel cuore di Manhattan - Credits: Airbnb
New York: un loft di design nel cuore di Manhattan - Credits: Airbnb
New York: un loft di design nel cuore di Manhattan - Credits: Airbnb
Catalogna, architettura nella foresta spagnola - Credits: Airbnb
California: ecosostenibilità e design nel deserto - Credits: Airbnb
California: ecosostenibilità e design nel deserto - Credits: Airbnb
California: ecosostenibilità e design nel deserto - Credits: Airbnb
Atalanta: giochi di luci e ombre - Credits: Airbnb
Atalanta: giochi di luci e ombre - Credits: Airbnb
Cottage in Islanda - Credits: Airbnb
Cottage in Islanda - Credits: Airbnb
Cottage in Islanda - Credits: Airbnb
Bali, tra risaie e piante tropicali - Credits: Airbnb
Bali, tra risaie e piante tropicali - Credits: Airbnb

Ostuni: nel cuore della Puglia

Detta anche Città Bianca, per via del suo caratteristico centro storico in gran parte dipinto con calce bianca, Ostuni è una delle imperdibili tappe per chi vuole visitare la Puglia. Questa casa tipica ostunese far vivere un'emozione d'altri tempi. Il contesto è unico: una vera casa dell'800, scrupolosamente restaurata nel rispetto dell'architettura originaria e arricchita con archi e alcove scavate nella roccia. 

New York: un loft a Manhattan

Un design-loft al centro di New York City dove la luce è protagonista. 20 finestre e una camera separata dedicata ai più piccoli, piena di giochi (di design, ovviamente). Cucina ad isola professionale e ascensore con entrata privata direttamente nell'appartamento. 

Catalogna: immersi nella natura

Porta la firma di un architetto questa villa circondata dalla foresta catalana di Collserola Park. Struttura in legno e infinity-pool, maxi finestre che si affacciano sul verde e a soli 15 minuti di auto da Barcellona. Per una vacanza all'insegna del relax e della privacy. 

California: eco-sostenibilità nel deserto

Estetica industriale e green design sono le parole chiave di Off-grid itHouse, un'architettura sorta nel torrido deserto californiano. A renderla auto sufficiente sono i pannelli solari, in grado di fornire energia e acqua calda. Il panorama è decisamente ineguagliabile.

Atlanta: un loft moderno tra giochi di luci e ombre

È sospeso tra gli antichi alberi della Georgia, questo loft moderno e minimale. Finestre e maxi porte dalle infrastrutture geometriche creano giochi di ombre, mentre la luce diretta del sole illumina gli ampi spazi dell'abitazione.

Islanda: un cottage dove respirare la magia nordica

Per chi ama la natura selvaggia e lo stile nordico, questo è certamente l'alloggio da scegliere per il prossimo viaggio. Il cottage, dotato di energia rinnovabile al 100%, sfrutta la geotermia tipica del territorio. Oltre a rifornire tutta la casa con acqua calda, la fonte geotermica viene sfocia anche nella romantica vasca idromassaggio esterna.

Bali: una villa tra risaie e foglie tropicali 

Si affaccia sulle terrazze di riso balinesi, questa villa di design con piscina privata. Si trova a Ubud, nella parte centrale dell'isola di Bali. Una zona verdeggiante e armoniosa, dove ritrovare l'armonia e rilassarsi al sole nella veranda o nel fresco patio. 

News
Demanio Marittimo Km-278: creatività in riva al mare
News
L’arte grafica secondo Massimo Dolcini
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”