Credits: Ph. Ugo Galassi
Credits: Ph. Ugo Galassi
Credits: Ph. Ugo Galassi
Credits: Ph. Ugo Galassi
Credits: Ph. Ugo Galassi
Credits: Ph. Ugo Galassi
Credits: Ph. Ugo Galassi
Credits: Ph. Ugo Galassi
Places

Le geometrie futuriste dell’artista GUE

Linee, colori e geometrie si intrecciano sull’asfalto nel nuovo progetto dell’artista siciliano GUE, che ha dato una nuova veste al campo da basket del Parco Carlo Carrà di Alessandria.

Si tratta di un intervento site-specific realizzato nell’ambito del progetto Rigenerazione Urbana, voluto dal comune della città piemontese per riqualificare le aree cittadine e valorizzare il tessuto urbano. 

L’intervento, che per la realizzazione ha richiesto una settimana, ridisegna lo schema compositivo del campo attraverso linee nette e forme irregolari, rispettando le linee regolamentari di gioco, come un puzzle complesso. «L’idea nasce dalla possibilità di poter attraversare lo spazio del campo, di stare dentro la composizione e di poter cambiare la percezione delle forme con il movimento del gioco», racconta l'artista. 

Il risultato è un playground fuori dagli schemi fatto di incastri armoniosi, proporzionati e taglienti, frutto di uno studio accurato delle tonalità cromatiche che parte da un campionario colore dei campi da basket tradizionali.