Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Chiesa di Saint-Jacques-de-la-Lande, progetto di Álvaro Siza - Credits: Ph. Joao Morgado
Places

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

Il comune francese di Saint-Jacques-de-la-Lande si trova nel dipartimento dell’Ille-et-Vilaine, nella regione della Bretagna. Qui l’architetto portoghese Álvaro Siza, Premio Pritzker nel 1992, ha progettato la prima chiesa realizzata nel Ventunesimo secolo nel contesto della regione francese.

La struttura è caratterizzata dall’uso del calcestruzzo ed è ubicata nel quartiere a sud di Rennes, in un’area residenziale della cittadina.  Uno dei tratti distintivi dell’edificio, che alterna volumi geometrici e rigorosi, è la forma circolare del secondo piano, che può accogliere fino a 120 persone e libera il primo piano per gli spazi comuni e gli uffici.

La chiesa è costruita impiegando muri portanti in cemento armato bianco con isolamento termico interno. I segni dei casseri sulle facciate sono lasciati a vista.

Le pavimentazioni interne della chiesa e del centro parrocchiale sono realizzate in marmo, con pareti interne bianche e pannelli in marmo. Mentre i pavimenti nel seminterrato sono caratterizzati da una finitura epossidica. Infine, le cornici esterne sono realizzate in legno con finitura in alluminio verso la facciata esterna.

Products
Lo speaker firmato Nendo
Milano Design Week
space&interiors e il futuro dell’abitare
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi