Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Credits: Ph. João Morgado
Places

Una cappella moderna, nel cuore del Portogallo

Il comune di Idanha-a-NovaPortogallo, conta poco più di 11mila abitanti ed è situato nel distretto di Castelo Branco. Qui sorge la cappella realizzata dallo studio di progettazione di base a Lisbona Plano Humano Arquitectos, una struttura moderna ubicata su un altopiano immerso in un ambiente rurale con vista panoramica.

La cappella è dedicata al culto di Fatima ed è caratterizzata da una architettura minimalista in legno e zenco che prende in prestito le forme da una capanna. È un rifugio aperto a tutti, giorno e notte. Un luogo progettato per la contemplazione e l’introspezione.

L’architettura è delimitata da una staccionata in legno che disegna uno spazio raccolto ma volutamente aperto per segnalare l’accessibilità i fedeli. All’ingresso è posizionata una campana che anticipa l’accesso alla cappella, il cui volume è basso e stretto per ricreare intimità, e va via via estendendosi verso l’alto, in direzione del panorama sconfinato in comunione con la natura. Anche l’orientamento lungo l'asse est-ovest è stato pensato per una maggiore armonia della struttura, che all’alba viene illuminata e durante il tramonto viene inondata con un'infinità di colori e toni.

All’interno è presente un piccolo corso d'acqua che divide in due l’architettura e conduce all’altare, fulcro del culto, e alla croce. Ai lati sono presenti 12 travi in legno, un'allusione agli Apostoli, che rivelano la semplicità costruttiva della struttura.

La cappella è stata realizzata in occasione del XXIII National Jamboree of Portuguese Catholic Scouts, appuntamento cattolico che ha richiamato 22mila partecipanti. Come suggerisce la silhouette, si ispira all’esperienza scout: vita all'aria aperta, campeggio, sobrietà e semplicità nello stile di vita.

News
Dino Gavina e il Centro Duchamp
 di Bologna
Products
Pannelli fonoassorbenti che arredano
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”