Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Credits: Ph. Leonardo Finotti
Places

Minimod, la casa trasportabile a misura d’uomo

«Una reinterpretazione in chiave moderna di un rifugio primitivo», queste le parole usate dallo studio di architettura Mapa per descrivere il progetto Minimod, che propone un’autentica esperienza nomade.

Si tratta di un concept alternativo dell'abitare a tutti gli effetti: una serie di unità modulari prefabbricate di piccole dimensioni, facili da trasportare e posizionare ovunque; rifugi compatti già assemblati oppure da assemblare direttamente nel luogo, progettati per essere flessibili, tecnologici e sostenibili.

L’avventura di Minimod è cominciata nel 2009 ed è in continua espansione: «Il primo prototipo è stato costruito a Porto Alegre, in Brasile, e installato nei pressi di un lago immerso nei paesaggi selvaggi del sud», spiega il collettivo. «Attualmente stiamo lavorando per espandere le nostre attività ai mercati nordamericani ed europei».

Ogni modulo base è caratterizzato da una struttura in acciaio e può essere interamente personalizzato a seconda delle esigenze, un po' come un puzzle. Le soluzioni abitative sono davvero infinite: da rifugio per il weekend a showroom per eventi, fino ad arrivare alla struttura alberghiera combinando più unità.