L'Elbphilharmonie di Amburgo progettata da Herzog & de Meuron - Credits: Ph. Iwan Baan
Places

La nuova Elbphilharmonie di Amburgo

Ha inaugurato mercoledì 12 gennaio la nuova Filarmonica di Amburgo, nel quartiere Hafencity, in Germania. Un progetto firmato dal duo di architetti svizzeri Herzog & de Meuron, già autori dell’ampliamento della Tate Modern a Londra e della Fondazione Feltrinelli recentemente inaugurata a Milano.

La nuova Elbphilharmonie apre finalmente le porte dopo un lungo periodo di gestazione: i lavori sono iniziati nel 2007 e sarebbero dovuti terminare entro il 2010, per un costo di circa 700 milioni di euro.

La struttura è caratterizzata da un ampio tetto ad andamento ondulato e una facciata in vetro. Si affaccia sul fiume Elba ed è collocata sul tetto del Kaispeicher A, un vecchio magazzino progettato da Werner Kallmorgen, realizzato tra il 1963 e il 1966 per stoccare  semi di tabacco, cacao e caffè.

Nei suoi 110 metri di altezza, è un'architettura al servizio della percezione acustica e visiva della musica: vanta due sale da concerto, una più grande da 2100 posti e una più piccola da 550. A queste si affianca un hotel a quattro stelle da 244 camere, 44 appartamenti e una piazza a 37 metri di altezza con splendida vista panoramica sulla città tedesca.

Credits: Ph. Maxim Schulz
Credits: Ph. Thies Rätzke
Credits: Ph. Thies Rätzke
Credits: Ph. Thies Rätzke
Credits: Ph. Iwan Baan
Credits: Ph. Maxim Schultz
Credits: Ph. Iwan Baan
Credits: Ph. Iwan Baan
Credits: Ph. Michael Zapf
Credits: Ph. Michael Zapf
Credits: Ph. Oliver Eissner
Credits: Ph. Michael Zapf
Credits: Ph. Michael Zapf
Products
Uncomfortable, quando il design diventa scomodo
News
Letizia Battaglia in mostra al MAXXI di Roma
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”