Credits: Ph. Alexandre Zveiger
Credits: Ph. Alexandre Zveiger
Credits: Ph. Alexandre Zveiger
Credits: Ph. Alexandre Zveiger
Credits: Ph. Alexandre Zveiger
Credits: Ph. Alexandre Zveiger
Credits: Ph. Alexandre Zveiger
Places

Una casa con vista, in Svizzera

A Galbisio, nel comune di Bellinzona, lo studio di architettura Davide Macullo ha progettato una residenza privata a pianta quadrata racchiusa tra sette volumi in calcestruzzo a vista. Una soluzione progettuale di forte impatto visivo che consente di aprire gli spazi sul paesaggio alpino circostante, mantenendo un buon livello di privacy. Privacy garantita anche dagli interni con finitura in cartongesso, serramenti a taglio termico in alluminio termolaccato e tripli vetri isolanti.

«Il paesaggio diventa parte della vita quotidiana», spiegano i progettisti. «Abbiamo costruito un luogo per il presente proiettato nella memoria e nel futuro. La memoria di paesaggi incontaminati in cui gli edifici in pietra del posto dovevano resistere all'eternità e proteggere gli abitanti».

La casa si sviluppa su tre livelli e un piano interrato, e insiste su una superficie di 857 metri quadrati. L’accesso pedonale e dei veicoli avviene da nord-ovest: si è accolti da un portico con uno spazio necessario alla sosta di un’auto. I piani della casa sono sfalsati di mezzo piano per aderire all’andamento leggermente scosceso del terreno.

Il portico d’accesso con parcheggio e l’entrata principale della abitazione si collocano sulla curva di livello esistente. Le camere hanno un accesso diretto al giardino verso ovest, mentre verso sud un sistema di doppia scala esterno porta alle terrazze della cucina e del soggiorno. «Il pregio del terreno sta nell’essere orientato a sud e godere di un’ottima esposizione solare, oltre che a una vista libera verso la città di Bellinzona e i suoi castelli».