Ettore Spalletti Ho Visto Con I Miei Occhi Quanto E’ Lontana La Terra, 2010 Installation View At Galleria Lia Rumma, Milano Second Floor - Credits: Werner Hannappel
Places

10 gallerie d’arte da vedere a Milano

Milano è indiscutibilmente la capitale italiana dell'arte contemporanea.

La scelta è ampia perchè la città brulica di gallerie d'arte.

Alcune gallerie hanno alle spalle una storia consolidata e sono ormai rinomate e riconosciute sia in Italia che all'estero, altre, invece, sono state inaugurate più recentemente, ma non per questo meno interessanti.

Per districarsi nella miriade di proposte che la città meneghina offre, ecco gli indirizzi da non perdere.

Lia Rumma

GALLERIA LIA RUMMA, MILANO VEDUTA ESTERNA - ingresso Galleria Lia Rumma, Milano - Veduta esterna - Credits: Corinna Cappa

La sede milanese della galleria Lia Rumma è molto più simile ad un museo che ad una galleria d'arte contemporanea. Inaugurato nel 2010, il monumentale spazio espositivo di 1500 mq disposti su tre piani con una grande terrazza con vista, ospita mostre di grandi artisti internazionali come William Kentridge, Alfredo Jaar, Joseph Kosuth, Ettore Spalletti, Marina Abramović, Anselm Kiefer.

Dove: Via Stilicone, 19

Lisson Gallery

Five / Fifty / Five Hundred Installation view, Lisson Gallery Milan, 2016 - Credits: Jack Hems

Lisson Gallery è una delle gallerie d’arte contemporanea più importanti e potenti del mondo.

Nel 2011, Lisson ha inaugurato la sua prima sede fuori dall’Inghilterra a Milano, a dimostrazione del fatto che la città meneghina sia un punto nevralgico per l’arte contemporanea tra Nord e Sud dell’Europa. La sede si trova a pochi passi da uno dei più importanti monumenti di Milano, il Cenacolo di Leonardo da Vinci, e ospita mostre dei più famosi artisti internazionali.

Dove: Via Bernardino Zenale, 3

Francesca Minini

MATTHIAS BITZER, Immaculate Cloud 2016, exhibition view, Francesca Minini, Milano - Credits: Francesca Minini

Francesca Minini ha inaugurato la sua galleria nel 2006 nel distretto allora emergente di Via Ventura in zona Lambrate. Figlia del noto gallerista Massimo Minini, Francesca Minini si è specializzata negli anni nell’arte emergente sia italiana che internazionale. Nello spazio bianco della sua galleria milanese ospita mostre di artisti come Flavio Favelli, Matthias Bitzer, Ghada Amer e Giulio Frigo.

Dove: Via Privata Massimiano, 25.

Raffaella Cortese

Franco Vimercati 2016 Installation View at Galleria Raffaella Cortese, Milano Courtesy Archivio Franco Vimercati e Galleria Raffaella Cortese, Milano - Credits: Lorenzo Palmieri

Raffaella Cortese ha inaugurato la sua galleria nel 1995. Nel 2003 si è trasferita nella sede attuale in via Stradella 7, dove ha aperto nel 2012 la seconda sede, in via Stradella 1. A settembre 2014 ha inaugurato un terzo spazio espositivo, sempre nella stessa via. Il programma espositivo della galleria si focalizza, principalmente, su artiste americane di consolidata fama e su artisti europei più giovani.

Dove: Via Stradella, 1 - 4 - 7

Carla Sozzani

​Kris Ruhs-One Room - Credits: Galleria Carla Sozzani
La Galleria Carla Sozzani nasce a Milano nel 1990. Situata al primo piano del luxury store 10 corso como, universalmente conosciuto come spazio d'avanguardia che fonde arte, design, musica e cibo, la galleria Carla Sozzani espone prevalentemente fotografia internazionale. Nei suoi 25 anni di attività, ha esposto, infatti, i più importanti fotografi del mondo.
Dove: Corso Como, 10 

Cardi Gallery

A.R.Penck - exhibition view - Cardi Black Box - Milano - Credits: Gardi Gallery

La Galleria Cardi si occupa di arte contemporanea fin dal 1972. Focalizzata soprattutto sull'arte dal secondo dopoguerra in poi, dal 2006 si è sdoppiata in una nuova galleria, Cardi Black Box Art Gallery che espone sia artisti affermati che emergenti. Il grande spazio espositivo, situato a pochi passi dal quartiere di Brera, ospita a rotazione mostre di artisti alla moda. 

Dove: Corso di Porta Nuova, 38

A arte Studio Invernizzi

Nicola Carrino, Ri/Costruttivo 1/69 E.2016, 1969.2016, 57 moduli scalari, acciaio inox molato, 13 Situazioni aggregative Veduta parziale dell’esposizione A arte Invernizzi, Milano - Credits: Bruno Bani

La galleria A arte Studio Invernizzi è stata inaugurata nel 1994. Il grande spazio espositivo, disposto su due piani, ospita mostre di artisti italiani ed internazionali appartenenti a generazioni diverse. Molte delle opere esposte in galleria sono site specific, realizzate appositamente dagli artisti in connessione con lo spazio che le ospita.

Dove:Via Domenico Scarlatti, 12

Brand New Gallery

Josh Reames - exhibition view - Credits: Brand New Gallery

La Brand New Gallery è una delle gallerie più interessanti del panorama espositivo milanese. Ospita in prevalenza mostre di giovani artisti già affermati all'estero che espongono in Italia per la prima volta. Più che una galleria intesa in senso tradizionale la Brand New Gallery si impone come centro per la promozione di cultura aperto ad artisti, curatori e collezionisti. 

Dove: Via Carlo Farini, 32

Prometeogallery

Prometeo Gallery -exhibition view - Credits: Prometeogallery

Prom­e­teogallery è nata nel 2005 a Milano da un'idea di Ida Pisani. Situata nel nuovo distretto dell'arte di zona Lambrate, la galleria, da sempre attenta all'arte delle regioni emergenti, propone, all'interno dei suoi spazi, il lavoro di artisti di rilievo inter­nazionale, provenienti in particolare dall'Est Europa, dalla Grecia e dal Sudamerica.

Dove: Via Privata Giovanni Ventura, 3

Primo Marella

Primo Marella - exhibition view - Credits: Primo Marella

Inaugurata nel 2007 e progettata dall’architetto Claudio Silvestrin, la galleria Primo Marella dispone di spazi luminosi ma minimali che coprono una superficie di circa 500 mq, di un’area polifunzionale e di un ambiente dedicato alle opere multimediali. Espone artisti di fama internazionale, con una particolare attenzione per gli artisti provenienti dall'Asia. 

Dove:Via Valtellina 66

Products
La nuova Lomo'Instant Wide Victoria Peak
Products
Natale 2016: idee regalo di design
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”