Credits: Free Spirit Spheres - Ph. Tom Chudleigh
Credits: Free Spirit Spheres - Ph. Kerry Maguire
Credits: Free Spirit Spheres
Places

Dormire in una bolla in cima a un albero, in Canada

C’è chi sceglie gli alberghi tradizionali e chi ama l’avventura. Se appartenete a questa seconda categoria di persone e quando siete in vacanza non cercate altro che la quiete della natura, Freedom Spirit Spheres è la prossima destinazione da raggiungere.

Ci troviamo in Canada, tra Nanaimo e Courtenay, lungo la costa orientale dell’isola di Vancouver. Qui, immersi nella foresta pluviale, è possibile pernottare – tutto l’anno – all’interno di tre architetture di forma sferica sospese a mezz’aria grazie all’ausilio di un sistema di cavi fissati agli alberi circostanti.  

Eve, Eryn e Melody sono realizzate in legno e vetroresina, si raggiungono percorrendo una scala a chiocciola tra cedri e aceri e possono accogliere da una fino a un massimo di tre persone. Il diametro delle strutture varia da 2,8 a 3,2 metri di diametro. All’interno gli ambienti sono accoglienti e sono dotati tutto il necessario per il soggiorno: zona notte, bagno, cucina, sistema audio, riscaldamento elettrico e finestre a oblò per godersi il panorama. I servizi igienici sono collocati sulla terraferma, non distante dalle sistemazioni, insieme a un’area picnic e barbecue. Il sito, dicevamo, è immerso nella natura e offre una serie di itinerari ed escursioni da fare a piedi o in mountain-bike, tra gli altri, a Qualicum Beach, Lighthouse Country e Commox Valley.

Se la cosa vi ha incuriosito c’è la possibile fare un tour virtuale delle tre strutture. E se invece state programmando un viaggio in Islanda, il 5 Million Star Hotel potrebbe fare al caso vostro.

News
La luce è in mostra a Cersaie
Products
Innovazione e design: ecco gli elettrodomestici (grandi) da comprare oggi
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

Dopo l’Italia è la volta della Cina. Ecco i nomi dei Rising Talent dell’edizione invernale della rassegna parigina
Caragh Thuring e l

Caragh Thuring e l'arte del tartan

La Thomas Dane Gallery di Napoli festeggia il suo primo anniversario con una personale dell'artista belga Caragh Thuring, che ha orchestrato una riflessione sui significati del tartan tra Napoli e la Scozia. L'abbiamo intervistata
Thierry Lemaire: "Nessuno mi chiede di essere minimal"

Thierry Lemaire: "Nessuno mi chiede di essere minimal"

A Parigi, a casa del designer e interior decorator che arreda gli interni dell’alta società internazionale. Disegnando anche pezzi speciali e collezioni ad hoc
Un anno sabbatico per rivitalizzare Grottole, a due passi da Matera

Un anno sabbatico per rivitalizzare Grottole, a due passi da Matera

Un'idea di Airbnb per promuovere il borgo lucano dimenticato, in occasione di Matera Capitale della Cultura 2019
La nuova boutique Aesop a Bath, in Inghilterra


La nuova boutique Aesop a Bath, in Inghilterra


A firmarlo è lo studio creativo londinese JamesPlumb e, tra le altre cose, al piano superiore include una biblioteca