Credits: Free Spirit Spheres - Ph. Tom Chudleigh
Credits: Free Spirit Spheres - Ph. Kerry Maguire
Credits: Free Spirit Spheres
Places

Dormire in una bolla in cima a un albero, in Canada

C’è chi sceglie gli alberghi tradizionali e chi ama l’avventura. Se appartenete a questa seconda categoria di persone e quando siete in vacanza non cercate altro che la quiete della natura, Freedom Spirit Spheres è la prossima destinazione da raggiungere.

Ci troviamo in Canada, tra Nanaimo e Courtenay, lungo la costa orientale dell’isola di Vancouver. Qui, immersi nella foresta pluviale, è possibile pernottare – tutto l’anno – all’interno di tre architetture di forma sferica sospese a mezz’aria grazie all’ausilio di un sistema di cavi fissati agli alberi circostanti.  

Eve, Eryn e Melody sono realizzate in legno e vetroresina, si raggiungono percorrendo una scala a chiocciola tra cedri e aceri e possono accogliere da una fino a un massimo di tre persone. Il diametro delle strutture varia da 2,8 a 3,2 metri di diametro. All’interno gli ambienti sono accoglienti e sono dotati tutto il necessario per il soggiorno: zona notte, bagno, cucina, sistema audio, riscaldamento elettrico e finestre a oblò per godersi il panorama. I servizi igienici sono collocati sulla terraferma, non distante dalle sistemazioni, insieme a un’area picnic e barbecue. Il sito, dicevamo, è immerso nella natura e offre una serie di itinerari ed escursioni da fare a piedi o in mountain-bike, tra gli altri, a Qualicum Beach, Lighthouse Country e Commox Valley.

Se la cosa vi ha incuriosito c’è la possibile fare un tour virtuale delle tre strutture. E se invece state programmando un viaggio in Islanda, il 5 Million Star Hotel potrebbe fare al caso vostro.

News
La luce è in mostra a Cersaie
Products
Innovazione e design: ecco gli elettrodomestici (grandi) da comprare oggi
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”