Credits: Intercontinental Hotels & Resorts
Credits: Intercontinental Hotels & Resorts
Credits: Intercontinental Hotels & Resorts
Places

A Shanghai un hotel di lusso sotterraneo, all’interno di una cava


Avete mai pensato di pernottare in una cava abbandonata? Da oggi è possibile. Dopo più dieci anni di lavori, con il coinvolgimento di oltre 5mila persone, l’InterContinental Shanghai Wonderland è pronto per aprire le porte, il prossimo ottobre. Stiamo parlando di un hotel fuori dagli schemi, un hotel sotterraneo costruito all’interno di una cava in disuso, profonda 88 metri, situato nello Sheshan National Forest Park, una trentina di chilometri dalla metropoli di Shanghai.

All’interno dell’InterContinental Shanghai Wonderland si potrà soggiornare in una delle 337 camere e suite disposte su 18 piani, di cui 16 sottoterra e 2 sotto il livello dell’acqua. Tutte le stanze saranno dotate di balconi affacciati direttamente sulle cascate che cingono l’architettura. Non solo: l’hotel ospita anche una cascata all’interno della torre, a cui si sommano una piscina, una spa e un tetto verde che si confonde con l’ambiente circostante.

Il progetto porta la firma dello Studio JADE+QA con la società inglese Atkins, già autrice dello scenografico Burj Al Arab Hotel a Dubai. InterContinental Shanghai Wonderland sarà una struttura sostenibile che si alimenta sfruttando l’energia geotermica e solare. Una curiosità: per i turisti più avventurosi c’è anche la possibilità di cimentarsi in attività come bungee jumping oppure arrampicata.

Storytelling
In conversazione con Olafur Eliasson
News
I territori estremi dell'arte
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

Dopo l’Italia è la volta della Cina. Ecco i nomi dei Rising Talent dell’edizione invernale della rassegna parigina
Caragh Thuring e l

Caragh Thuring e l'arte del tartan

La Thomas Dane Gallery di Napoli festeggia il suo primo anniversario con una personale dell'artista belga Caragh Thuring, che ha orchestrato una riflessione sui significati del tartan tra Napoli e la Scozia. L'abbiamo intervistata
Thierry Lemaire: "Nessuno mi chiede di essere minimal"

Thierry Lemaire: "Nessuno mi chiede di essere minimal"

A Parigi, a casa del designer e interior decorator che arreda gli interni dell’alta società internazionale. Disegnando anche pezzi speciali e collezioni ad hoc
Un anno sabbatico per rivitalizzare Grottole, a due passi da Matera

Un anno sabbatico per rivitalizzare Grottole, a due passi da Matera

Un'idea di Airbnb per promuovere il borgo lucano dimenticato, in occasione di Matera Capitale della Cultura 2019
La nuova boutique Aesop a Bath, in Inghilterra


La nuova boutique Aesop a Bath, in Inghilterra


A firmarlo è lo studio creativo londinese JamesPlumb e, tra le altre cose, al piano superiore include una biblioteca