Credits: Intercontinental Hotels & Resorts
Credits: Intercontinental Hotels & Resorts
Credits: Intercontinental Hotels & Resorts
Places

A Shanghai un hotel di lusso sotterraneo, all’interno di una cava


Avete mai pensato di pernottare in una cava abbandonata? Da oggi è possibile. Dopo più dieci anni di lavori, con il coinvolgimento di oltre 5mila persone, l’InterContinental Shanghai Wonderland è pronto per aprire le porte, il prossimo ottobre. Stiamo parlando di un hotel fuori dagli schemi, un hotel sotterraneo costruito all’interno di una cava in disuso, profonda 88 metri, situato nello Sheshan National Forest Park, una trentina di chilometri dalla metropoli di Shanghai.

All’interno dell’InterContinental Shanghai Wonderland si potrà soggiornare in una delle 337 camere e suite disposte su 18 piani, di cui 16 sottoterra e 2 sotto il livello dell’acqua. Tutte le stanze saranno dotate di balconi affacciati direttamente sulle cascate che cingono l’architettura. Non solo: l’hotel ospita anche una cascata all’interno della torre, a cui si sommano una piscina, una spa e un tetto verde che si confonde con l’ambiente circostante.

Il progetto porta la firma dello Studio JADE+QA con la società inglese Atkins, già autrice dello scenografico Burj Al Arab Hotel a Dubai. InterContinental Shanghai Wonderland sarà una struttura sostenibile che si alimenta sfruttando l’energia geotermica e solare. Una curiosità: per i turisti più avventurosi c’è anche la possibilità di cimentarsi in attività come bungee jumping oppure arrampicata.