Nuvola Lavazza, Torino - Credits: Ph. Andrea Guermani
Nuvola Lavazza, Torino - Credits: Ph. Andrea Martiradonna
Nuvola Lavazza, Torino
Nuvola Lavazza, Torino - Credits: Ph. Cino Zucchi
Nuvola Lavazza, Torino
Nuvola Lavazza, Torino
Nuvola Lavazza, Torino
Places

Nuvola, il nuovo quartier generale di Lavazza a Torino

La nuova sede di Lavazza sorge nel quartiere Aurora di Torino, e porta la firma di Cino Zucchi Architects. Con i suoi 30mila metri quadri, Nuvola ridisegna il perimetro tra via Bologna, largo Brescia, corso Palermo e via Ancona, preservando l’architettura industriale esistente.

L’intervento di riqualificazione ha dato vita a uno spazio aperto alla città che comprende un totale di tre elementi: il quartier generale della storica azienda produttrice di caffè, la centrale e la piazza-giardino. A questi si sommano un museo dedicato alla storia dell’azienda e un sito archeologico che ospita i resti di una basilica paleocristiana, piacevole scoperta emersa durante i lavori.

Nuvola Lavazza accoglie 600 collaboratori ed è costruita secondo moderni canoni all’insegna del risparmio energetico e secondo tecnologie all’avanguardia che gli hanno permesso di ottenere la certificazione Leed Platinum. L’atrio vetrato che si affaccia su via Bologna e la nuova piazza verde assume la forma di una grande nuvola che unisce le diverse facciate e i complessi industriali adiacenti, conservati e convertiti in nuovi funzioni. La centrale è un ambiente flessibile di 4500 metri quadri derivato dal recupero dell’area dismessa dell’ex centrale elettrica del quartiere. Per l’occasione trasformata in uno spazio per eventi, incontri e performance artistiche, che può accogliere circa mille persone.

Il punto di contatto tra questi due blocchi è dato dal giardino, punteggiato di alberi e arbusti e panche in granito bianco sardo. Il centro dello spazio è dominato da una fontana, il cui drenaggio su misura è stato affidato ad ACO, che contribuisce alla costituzione di un microclima protetto dal rumore e dal caos cittadino.