M7 Contemporary Apartments, Firenze - Credits: Ph. Matteo Zita - Max Lisi
M7 Contemporary Apartments, Firenze - Credits: Ph. Matteo Zita - Max Lisi
M7 Contemporary Apartments, Firenze - Credits: Ph. Matteo Zita - Max Lisi
M7 Contemporary Apartments, Firenze - Credits: Ph. Matteo Zita - Max Lisi
M7 Contemporary Apartments, Firenze - Credits: Ph. Matteo Zita - Max Lisi
M7 Contemporary Apartments, Firenze - Credits: Ph. Matteo Zita - Max Lisi
M7 Contemporary Apartments, Firenze - Credits: Ph. Matteo Zita - Max Lisi
M7 Contemporary Apartments, Firenze - Credits: Ph. Matteo Zita - Max Lisi
Places

Design hotel a Firenze 


Una struttura ibrida che mette insieme i comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie più tradizionale. Si potrebbe riassumere così il nuovo complesso M7 Contemporary Apartments inaugurato nei pressi della Fortezza da Basso, lontano dalle vie più trafficate ma a due passi dal centro di Firenze.

Progettato dallo studio fiorentino Pierattelli Architetture, questo design hotel si compone di 11 appartamenti che insistono su una superficie di oltre 1000 metri quadri pensati per unire comfort, design e accoglienza.

L’intervento è partito dalla riqualificazione di uno storico edificio neoclassico reinterpretato nei suoi interni, che ha dato vita a una serie di mono, bi e trilocali dotati di cucina e zona living.

Il design lineare delle stanze si rispecchia anche nella scelta di arredi, complementi ed elementi luminosi, come la lampada a sospensione IC Lights disegnata da Michael Anastassiades oppure Smithfield firmata da Jasper Morrison, entrambe prodotte da Flos.

Qui l’anima più classica incontra quella contemporanea: ai toni chiari delle stanze si contrappongono legni caldi, come il noce canaletto, e tocchi di colore come il verde smeraldo e il blu elettrico.