Kicking Horse - Credits: Bohlin Cywinski Jackson ph: Matthew Millmann
Places

Architetture sottozero: 10 rifugi di design tra le montagne

Quando le temperature scendono, sale la voglia di luoghi caldi e acoglienti, in cui trovare riparo dal freddo scaldandosi davanti a un camino acceso o a una tazza di tè fumante.

Ancora meglio se si tratta di rifugi alpini di design tra le montagne e i boschi, piccoli edifici dalle architetture a volte rivoluzionarie che offrono pace, silenzio e un'immersione completa nella natura.

Abbiamo selezionato i 10 rifugi più spettacolari al mondo, dedicati a chi ha bisogno di staccare la spina e ricaricarsi tra boschi, paesaggi immacolati e montagne innevate.

Split Mountain View - Norvegia. Sembra composto da tante piccole stanze, invece si tratta di un solo appartamento composto da ambienti indipendenti e con vista "privata" sul paesaggio circostante. A realizzare il progetto è lo studio Reiulf Ramstad Arkitekter, che ha dato vita a un nuovo concetto di abitazione. Condivisa ma riservatissima. - Credits: Reiulf Ramstad Arkitekter ph.: Sõren Harder Nielsen
Passmuseum - Sud Tirolo. Sulla strada alpina del Passo del Rombo, 5 landmark a renderla un'esperienza unica. Tra questi, il Passmuseum, progettato dallo studio Werner Tscholl Architects. Un luogo magico in cui contemplare la natura e le Alpi. - Credits: Werner Tscholl Architects ph: Alexa Rainer
Kezmarska Hut - Slovacchia. Potrebbe essere un cubo precipitato dallo spazio questo rifugio tra le vette delle Alti Tatra, realizzato dallo studio ceco Atelier 8000. Le facciate sono composte da pannelli fotovoltaici e da segmenti quadrati in alluminio, interrotti qui e là da finestre. - Credits: Atelier 8000
Sul Monte Canin, tra l'Italia e la Slovenia, un rifugio in equilibrio tra le rocce, accessibile soltanto a piedi o con l'elicottero. A firmare il progetto è lo studio OFIS Arhitekti. - Credits: OFIS Arhitekti ph: Janez Martincic
Kicking Horse - Canada. Sulle Rocky Mountains, una struttura immersa in una foresta di pioppi e abeti. Progettata da Bohlin Cywinski Jackson in associazione con Bohlin Grauman Miller Architects, l'edificio si inserisce nella natura con spazi che si aprono al paesaggio e grandi vetrate. - Credits: Bohlin Cywinski Jackson ph: Matthew Millmann
Whistler Cabin - Canada. Un luogo in cui ritirarsi con la propria famiglia. Fuori: tetto aguzzo e geometrie spigolose, reinterpretazione degli chalet di montagna costruiti negli anni 70. Dentro: tutto il calore del legno, del camino e degli arredi di design. Il progetto è stato realizzato dallo studio Scott and Scott Architects. - Credits: Scott and Scott Architects
Alpine Capsule - Alta Badia. In Alto Adige, un rifugio dedicato alla meditazione e alla riflessione, progettato dal designer Ross Lovegrove. Una capsula che permette di osservare il panorama a 360°, dotata di pannelli fotovoltaici e rivestita da una superficie specchiata. - Credits: Ross Lovegrove Studio
La Maison Haute - Canada. A Lac Clair, nel Quebec, un rifugio dai volumi essenziali e geometrici, che interagisce con la natura circostante. Le grandi vetrate rendono le barriere tra esterno e interno ancora più sottili, consentendo un'immersione totale nel borco. A realizzare il rifugio è lo studio Atelier Pierre Thibault. - Credits: Atelier Pierre Thibault
Maison aux Jeurs - Trient. In Svizzera, nel Canton Vallese, una casetta a ridosso di un precipizio che gode di una delle viste più spettacolari della valle. Le grandi vetrate permettono al paesaggio di entrare negli ambienti della casa. A firmare il progetto è lo studio di Ginevra Lacroix Chessex. - Credits: Lacroix Chessex
Hadaway House - Canada. A Whistler, una struttura dalle geometrie asimmetriche, che unisce legno, ferro e grandi vetrate. Un rifugio ipercontemporaneo, realizzato dallo studio Patkau Architects, che crea una frattura con il paesaggio circostante. - Credits: Patkau Architects ph: James Dow
Places
Cube House, l’abitazione sperimentale di Schiattarella Associati
Products
Fermalibri di design: belli e utili
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

La celebre seduta firmata dal progettista danese nel 1963 si rifà il look, optando per un connubio di pietra e compositi in fibra di carbonio
Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Si trova a Napoli, per la precisione nel quartiere di Chiaia, ed è costruito all’interno di una cava di tufo su sette livelli
Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Un’ossessione da collezionista per Batman. E per i mobili di Eileen Gray. Il più acclamato designer editoriale al mondo rivela le sue passioni e ispirazioni
Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

L’architettura firmata dal progettista comasco Giuseppe Terragni ospita le opere di 18 giovani artisti. Per un solo giorno: giovedì 19 luglio dalle 16.00 alle 22.00
Design hotel a Firenze 


Design hotel a Firenze 


Nei pressi della Fortezza da Basso, M7 Contemporary Apartments mette insieme il comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie tradizionale