Credits: Ph. Janez Martincic
Places

Un rifugio alpino in equilibrio sul Monte Canin

Non è la prima volta che il team di OFIS Arhitekti si confronta con altitudini record e condizioni climatiche impervie. Già nel 2014 lo studio di base a Lubiana fondato nel 1996 da Rok Oman e Špela Videčnik aveva realizzato Skuta, rifugio alpino arroccato in cima all’omonima montagna slovena, collaborando a stretto contatto con gli studenti della Harvard Graduate School of Design.

La nuova sfida di OFIS è stata realizzare un progetto ad alta quota, una piccola abitazione, in un luogo remoto caratterizzato da un terreno accidentato, soggetto repentini cambiamenti di temperature e perturbazioni. Il sito in questione è la parete rocciosa del Monte Canin, una delle catene montuose delle Alpi Giulie, alta 2587 metri e accessibile esclusivamente a piedi o tramite elicottero.

Il rifugio alpino poggia su una minima porzione della roccia ed è mantenuto in equilibrio da una serie di cavi. Il volume in legno è compatto e si sviluppa su tre livelli, con un’ampia vetrata che affaccia sulla vallata e sulla cittadina di Plezzo.
Gli interni sono caratterizzati da un design essenziale, subordinato alla funzione: fornire un alloggio per un massimo di nove persone, tra escursionisti, alpinisti, speleologi e più in generale amanti della natura.

Tutto intorno: una vista generosa su Italia e Slovenia, con scorci sul Monte Tricorno, la Valle della Soca e il Mar Adriatico.

Credits: Ph. Ales Gragoric
Credits: Ph. Janez Martincic
Credits: Ph. Janez Martincic
Credits: Ph. Janez Martincic
Credits: Ph. Janez Martincic
Credits: Ph. Ales Gragoric
Credits: Ph. Ales Gragoric
Credits: Ph. Ales Gragoric
Credits: Ph. Ales Gragoric
Products
Le cucine più belle del 2016
News
Sambonet e Lago: una partnership da gustare
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I cinque articoli più letti del 2018

I cinque articoli più letti del 2018

Le nuove aperture tra design, arte e food; le novità in fatto di sedute, lampade e tavoli; le tendenze per l’arredo bagno. Ecco la classifica degli contenuti più letti durante l’anno
Museo Ferrari: raccontare il mito

Museo Ferrari: raccontare il mito

In occasione del 120° anniversario della nascita di Enzo Ferrari, il museo di Maranello presenta due mostre che ripercorrono la storia dell'azienda. Ma non solo: anche un restyling del museo firmato Benedetto Camerana
Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Nasce da un’idea del gruppo alberghiero francese AccorHotels, con il progetto del designer francese. Per montarlo basta mezza giornata
Arredare con il legno

Arredare con il legno

Tavoli, tavolini, sedie, sgabelli e molto altro. Da scoprire nel servizio fotografico di Jeremias Morandell con il set design di Martina Lucatelli
Riconsiderare il ruolo dell

Riconsiderare il ruolo dell'arte: Azulik Uh May

Nella giungla della penisola dello Yucatan, è nato uno spazio espositivo la cui architettura è stata modellata attorno agli alberi. Un luogo che invita a ribaltare gli schemi mentali, in tutti i campi